Manca poco meno di un mese all’inizio dell’evento MICE più atteso a Milano: Italy at Hand prevede 3 giorni di evento, una fitta interazione tra 45 buyer altamente qualificati e 35 tra i migliori operatori del MICE Made in Italy, oltre 1.000 incontri B2B, attività originali e coinvolgenti per gli ospiti connesse alle emozioni, immagini, emozioni e valori ispirate all’immaginario e alla reputazione internazionale dell’Itali Il tutto con la bellezza indiscussa dell’Italia a fare da padrona. Italy at Hand si terrà dal 16 al 18 dicembre a Milano, 100% onsite dopo tanti, troppi eventi virtuali.
Intanto sono state svelate le locationche saranno il palcoscenico di questa tre giorni di riapertura dell’Italia verso i mercati MICE internazionali. Lo Starhotels Rosa Grand Milano – Starhotels Collezione ospiterà la Opening Night di Italy at Hand giovedì 16 dicembre, garantendo ai propri ospiti un livello impareggiabile di stile: gli interni del Rosa Grand, sapientemente decorati, contribuiranno a creare un’atmosfera accogliente e intima, sintetizzando armonicamente la maestria dell’artigianato Made in Italy.

Starhotels Rosa Grand Milan

La seconda location è Palazzo Serbelloni, splendido edificio storico di Milano e tra i primi esempi di architettura Neoclassica che ospiterà le sessioni B2B di Italy at Hand venerdì 17 e sabato 18 dicembre. Le sale monumentali, la maestosità delle decorazioni e degli intarsi, la memoria dei marmi e degli affreschi: dal 1700 luogo di incontro dell’aristocrazia internazionale, Palazzo Serbelloni rappresenta ancora oggi un luogo ideale che incarna alla perfezione l’indiscusso prestigio culturale e artistico di cui gode il Bel Paese agli occhi del mondo.

Palazzo Serbelloni – Sala Napoleonica

La Cena di Gala si terrà invece in uno dei set cinematografici in cui è stata girata parte del film “House of Gucci”. Vero e proprio gioiello “nascosto in bella vista”, Villa Necchi Campiglio, proprietà del FAI, ospiterà la Cena di Gala di Italy at Hand venerdì 17 dicembre, quando lo splendore degli arredi déco, degli oggetti d’uso e di importanti pezzi d’arte faranno da discreta cornice a una serata di eccezione.

Villa Necchi Campiglio

Nonostante il tanto, troppo tempo che è passato dall’ultimo evento B2B internazionale tenutosi in presenza, la mobilitazione massiccia dei supplier nazionali (con le iscrizioni per gli exhibitor andata sold out dopo solo due settimane), rappresenta un fortissimo segnale da parte dell’Italia del MICE che si sente pronta (e sicura) per accogliere nuovamente la clientela internazionale.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *