Kerten Hospitality, gestore di alberghi, residenze, ristoranti e spazi lavorativi attraverso i propri marchi lifestyle (Cloud 7, The House Hotel, Ouspace, e vari brand F&B) con una presenza in 12 paesi e oltre 35 progetti immobiliari, lancia in Europa il marchio Cloud 7, con un boutique hotel nel pieno centro di Roma. Il gruppo, infatti, sta collaborando alla ristrutturazione di un palazzo multigenerazionale composto da 5 piani per oltre 1,600 mq, ubicato tra via del Corso e via di Pietra, a pochi passi dalla Fontana di Trevi e dal Pantheon.

Realizzato ai primi del Novecento, l’edificio – che nel corso degli anni ha ospitato anche il Banco di Roma e l’ambasciata del Camerun – si appresta a entrare in una nuova fase della sua storia, attraverso una partnership internazionale e a un modello di business innovativo. L’obiettivo è sviluppare un boutique hotel pienamente sostenibile e lifestyle nel pieno centro della Capitale, capace non solo di rispettare l’ambiente e il contesto storico, ma anche di prestare estrema attenzione alla riduzione di consumo d’acqua e d’energia, e pensato attentamente per interagire con la comunità locale, il quartiere, il personale e i clienti.

L’operazione è stata strutturata in partnership con la famiglia Santucci – oggi alla terza generazione, storica proprietaria dell’immobile – e prevede un investimento di oltre 4 milioni di euro per una riqualificazione integrale, secondo i moderni criteri di innovazione, eco-sostenibilità e design, in linea con i più avanzati standard internazionali, che Kerten Hospitality applica da anni in tutti i suoi progetti.

Attraverso il suo esclusivo look & feel, Cloud 7 Hotel Roma offrirà servizi pensati non solo per hotellerie e pernottamento, ma anche per immergersi nel tessuto vivo della città, in un contesto ricco di collaborazioni artistiche, culturali e imprenditoriali con il coinvolgimento della community romana nel senso più ampio della parola: cittadini romani e del mondo, visitatori per turismo o lavoro, digital nomads, giovani e meno giovani.

Cloud 7 Hotel Roma punta ad aprire nel 2023, inaugurando così nella capitale un progetto unico nel suo genere: un bilanciato mix tra la tradizione e i trend più moderni, che, da un lato, coinvolgerà i clienti in eventi culturali e artistici allestiti con creatività e innovazione all’interno di spazi imprevedibili e mai scontati, dall’altra, offrirà quiete, relax e una vista mozzafiato dalla terrazza al sesto piano.

Theo Bortoluzzi, responsabile dello sviluppo di Kerten Hospitality in Europa, dichiara: “Dopo una crescita esponenziale in Medio Oriente, siamo molto orgogliosi di poter entrare nel mercato europeo con il nostro concept innovativo Cloud 7 attraverso la porta della città eterna, Roma. L’obiettivo che ci poniamo è di integrare, nella medesima struttura, tecnologia, servizi e innovazione, rispettando la visione della proprietà, ma condividendo l’ambizione di creare una destinazione che possa far nascere sentimenti, connessioni e ricordi indimenticabili per i clienti, generando allo stesso tempo ritorni di lungo termine per gli investitori.”

Anche Ettore Santucci, rappresentante della proprietà e figura chiave in questo progetto, esprime la propria soddisfazione: “Crediamo che Roma, da sempre città di turismo mondiale e oggi pronta alla rinascita, possa rappresentare un laboratorio di innovazione e sperimentazione in ambito hotellerie. Grazie alla collaborazione con Kerten Hospitality, che attraverso il suo “concept” sta sviluppando un progetto sostenibile e innovativo con una visione di ampio respiro, crediamo sia possibile dare vita a un nuovo modello di ospitalità, la Lifestyle Hospitality, secondo un approccio in grado di coniugare presente e futuro.”

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *