Imprese a prevalenza femminile, orientate agli investimenti nelle risorse umane e guardano con ottimismo al futuro del business: questo è lo scenario delineato dalle imprese italiane che si occupano dell’organizzazione di congressi, noto come Professional Congress Organizer (PCO), secondo quanto emerso dal Monitor PCO 2023 – un’indagine sulle performance economiche e i modelli organizzativi condotta dall’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (ASERI), e promossa da Federcongressi&eventi, l’associazione italiana della Meeting Industry.

Il rapporto, realizzato dal gruppo di lavoro composto dai soci Sandro Cuccu, Giulio Ferratini e Nicola Testai, Vicepresidente di Federcongressi&eventi, si basa su dati raccolti da una survey coinvolgente 270 imprese con codice Ateco 82.30. Emergono alcune caratteristiche distintive del settore: il 41,3% delle imprese ha amministratori e manager esclusivamente femminili, e queste aziende mostrano una capacità di fidelizzazione del personale, con una permanenza media dei dipendenti che supera i 10 anni in metà delle aziende.

Le aziende del settore dedicano particolare attenzione al capitale umano, con quasi il 90% coinvolto in attività di formazione. L’innovazione è altrettanto centrale, con oltre l’86% delle imprese coinvolte nel processo di digitalizzazione e nell’implementazione di soluzioni tecnologiche per migliorare i processi organizzativi aziendali.

Per quanto riguarda l’ambito di attività, il 52,4% delle imprese ha una prospettiva nazionale, mentre oltre il 38,8% opera a livello internazionale. L’analisi conferma una tendenza positiva nel settore congressuale italiano, con le imprese che prevedono un aumento sia del fatturato che dell’occupazione entro il 2025.

Il Vicepresidente di Federcongressi&eventi, Nicola Testai, ha commentato i risultati, sottolineando la soddisfazione per la presentazione del Monitor PCO 2023 e evidenziando l’importanza dello studio nel fornire un quadro completo delle imprese operanti nel settore degli eventi congressuali. Ha inoltre enfatizzato il valore aggiunto del servizio consulenziale dedicato ai soci, che consente loro di analizzare il proprio posizionamento rispetto al mercato e alla concorrenza.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *