Las Vegas ha recentemente ospitato il suo annuale incontro dell’industria dei matrimoni del 2023 per le imprese del sud del Nevada. Durante l’evento, gli ospiti hanno ascoltato le ultime previsioni matrimoniali per le coppie della Generazione Z, così come le notizie più aggiornate sull’industria dei matrimoni di Las Vegas e il suo posizionamento a livello globale, a pochi mesi prima della celebrazione dell’iconico 70º anniversario della “Capitale Mondiale dei Matrimoni”, che si terrà il 3 settembre al Caesars Palace di Las Vegas per festeggiare una destinazione iconica dove ogni anno vengono pronunciati oltre 5 milioni di “Sì, lo voglio”, motivo per cui è stato registrato il marchio “Wedding capital of the world”, dato che quasi 750mila cerimonie all’anno riguardano persone che vengono al di fuori degli Stati Uniti.

La presentazione ha rivelato che il valore attuale del mercato dei matrimoni di destinazione in Nord America, pari a 3,5 miliardi di dollari, dovrebbe raggiungere 8,1 miliardi di dollari entro il 2033, secondo l’Analisi dell’Industria Globale e Nord Americana 2017-2021 e l’Opportunità di Valutazione 2022-2032. I fattori trainanti del mercato dei matrimoni di destinazione includono la ricerca di matrimoni senza stress, la possibilità di trovare destinazioni con un clima perfetto, più tempo di qualità con gli ospiti e la disponibilità di destinazioni matrimoniali ben attrezzate.

Tra i matrimoni di destinazione negli Stati Uniti in particolare, il sud del Nevada ha rappresentato il 3,5% della quota di mercato dei matrimoni nel 2021, secondo i dati delle licenze di matrimonio dell’ufficio dell’impiegato della Contea di Clark. L’80% delle licenze emesse nella Contea di Clark nel 2022 è stato rilasciato a coppie provenienti da fuori città e il 14,89% di queste è stato destinato a coppie provenienti da mercati internazionali.

Ulteriori dati della Contea di Clark indicano che i millennials hanno rappresentato la maggior parte delle persone che si sono sposate a Las Vegas nel 2022, con una quota di mercato del 53,1%. Tuttavia, la Generazione Z sta emergendo come un mercato in rapida crescita a Las Vegas, rappresentando l’8,9% del mercato nel 2022.

Dal momento che il cambiamento climatico è indicato come la principale preoccupazione della Generazione Z, secondo l’analisi dell’industria e l’opportunità di valutazione, è fondamentale utilizzare marchi sostenibili come parte dei pacchetti matrimoniali. Con il 57% della Generazione Z disposta a pagare di più per marchi che fanno del bene all’ambiente, aggiungere informazioni sulla sostenibilità e sulle compensazioni delle emissioni di carbonio nei prodotti e servizi matrimoniali può essere estremamente prezioso. Per i consumatori della Generazione Z, è anche fondamentale enfatizzare esperienze matrimoniali senza stress.

Similmente ai millennials, oltre l’80% dei viaggiatori americani della Generazione Z cerca esperienze uniche quando prenota una vacanza. Per ottenere il massimo successo, i professionisti dei matrimoni di destinazione dovrebbero considerare di trovare partner nel settore dell’intrattenimento, dei trasporti, dell’ospitalità e dei ristoranti per creare esperienze di gruppo condivise.

I social media continuano a fornire valore nella promozione ai consumatori più giovani. Secondo la stessa analisi dell’industria e l’opportunità di valutazione, il 22% dei clienti ha dichiarato che i social media sono altamente efficaci nell’influenzare le loro decisioni per la pianificazione di matrimoni di destinazione. Con la Generazione Z che trascorre più di quattro ore al giorno sui social media, preferisce esperienze incentrate sul mobile per la ricerca e la prenotazione. Questi consumatori cercano anche esperienze degne di TikTok e Instagram per condividere momenti di matrimonio preziosi e rivivere l’esperienza. I principali social media utilizzati dai fornitori di servizi per matrimoni includono anche Facebook, YouTube, Twitter e Instagram.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:
Un pensiero su “Las Vegas festeggia i 70 anni come Capitale mondiale dei matrimoni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *