IWG sigla una partnership con l’aeroporto di Amsterdam Schiphol. L’accordo permetterà alle persone di usare gli spazi della nuova Lounge 1 dell’aeroporto di Schiphol come luogo di lavoro.  IWG – il più grande fornitore di spazi flessibili e uffici operativo con i brand Regus, Copernico, Spaces, Signature, HQ – trasformerà gli spazi della nuova Lounge 1 dell’aeroporto di Schiphol in spazio per il lavoro flessibile, portando il lavoro ibrido anche nel cuore dell’aeroporto.
Gli spazi della nuova Lounge 1 dell’aeroporto di Schiphol sono stati progettati per essere un luogo di lavoro comodo e pratico, ideale per i passeggeri in transito che hanno bisogno di lavorare mentre aspettano la coincidenza o per chi lavora nelle vicinanze. Un accordo che rientra negli ambiziosi piani di crescita che il gruppo IWG sta realizzando e che prevendono l’ampliamento delle location in cui è possibile trovare spazi di lavoro a marchio Regus, Spaces e HQ.  È anche un buon esempio della collaborazione di IWG con sviluppatori come l’aeroporto di Amsterdam Schiphol.

Gli aeroporti, infatti, sono un luogo importante per lo sviluppo del business. IWG conta circa 50 spazi di lavoro flessibili all’interno o in prossimità di aeroporti in tutto il mondo – da Accra a Tokyo (l’elenco completo è riportato di seguito) – e prevede di continuare ad aprirne in altre località. Sono inclusi molti dei principali hub aeroportuali, come Los Angeles, Londra Heathrow, Berlino, Schiphol, Sydney e Tokyo. Ma ci sono anche località più piccole, come Ginevra, Abu Dhabi, Accra, Monaco e Bordeaux.
Stiamo assistendo a una rapida crescita della domanda di soluzioni di lavoro ibride, i lavoratori di oggi, infatti, vogliono poter essere produttivi ovunque si trovino. La Spaces Lounge dell’aeroporto di Schiphol è un buon esempio dell’impegno di IWG nel fornire spazi di lavoro flessibili di alta qualità nei posti in cui le persone ne hanno bisogno”, commenta Mark Dixon, fondatore e CEO di IWG. I passeggeri possono utilizzare le postazioni IWG per lavorare tra un volo e l’altro e chi vive in prossimità dell’aeroporto può accedervi per lavorare più vicino a casa. Ecco perché abbiamo spazi di lavoro flessibili IWG in quasi 50 sedi nelle immediate vicinanze o negli aeroporti di tutto il mondo.

“Per soddisfare la crescente domanda di spazi di lavoro flessibili, IWG si è impegnata ad aggiungere 1.000 sedi nel corso dell’anno. In particolare, stiamo assistendo a un aumento della domanda di nuovi spazi nei nodi di trasporto, fuori dai centri città e anche nelle città secondarie. I lavoratori, ormai, non sono più disposti a percorrere lunghe distanze per raggiungere il posto di lavoro. La forte crescita del numero di aziende che adottano il lavoro ibrido significa che i piani di espansione di IWG subiranno una forte accelerazione nei mesi e negli anni a venire” conclude Dixon.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *