Marriott si prepara ad accogliere nove nuove strutture alberghiere in tutto il mondo nel nuovo anno, di cui sette in Europa: vediamole nel dettaglio

Masai Mara, Kenya

Marriott International, Inc. debutta nel segmento dei safari di lusso all’inizio del 2023 con l’apertura di JW Marriott Masai Mara Lodge. Situato sulla riva del fiume Talek, la posizione privilegiata del JW Marriott Masai Mara Lodge offrirà agli ospiti una base unica per scoprire la Masai Mara National Reserve, con i suoi panorami mozzafiato, l’abbondante fauna selvatica e le pianure infinite. Il lussuoso lodge comprenderà 20 tende per gli ospiti, tra cui una tenda presidenziale e due tende familiari interconnesse, tutte dotate di terrazze private con vista sul fiume. Inoltre, il lodge disporrà di un ristorante, un lounge bar, una piscina, un centro benessere e un’ampia terrazza all’aperto e un’area per il fuoco che la sera ospiterà spettacoli di danza tradizionale Masai. JW Marriott Masai Mara Lodge sarà l’unico lodge di lusso all’interno della Mara National Reserve, una delle aree di conservazione della fauna più rinomate dell’Africa.

Seychelles, Oceano Indiano

Iaïla, Seychelles, a Tribute Portfolio Resort segnerà il debutto di Tribute Portfolio alle Seychelles, offrendo un’oasi di tranquillità ad Anse Royale, sulla costa sud-orientale dell’isola di Mahé. Il nuovo resort si trova lontano dalle folle che visitano la capitale e crea uno spirito da villaggio, ma con un design accattivante. Situato proprio di fronte alla spiaggia, le 76 camere e le otto suite, complete di piscine, offrono una vista mozzafiato sull’oceano e sulle montagne circostanti. Il resort soddisfa le esigenze di ogni ospite con tre ristoranti, tre bar, una gastronomia, una spa, un barbiere, una palestra, una piscina e un miniclub. Progettata in collaborazione con MMAC Design, la nuova apertura offrirà un luogo di armonia, dipinto con una tavolozza di colori tranquilli, completata da macchie di verde che rendono omaggio agli splendidi dintorni tropicali. Gli ospiti potranno apprezzare i dettagli di intaglio del design, come ad esempio il soffitto della lobby che è stato intagliato per riflettere le forme delle numerose isole delle Seychelles. Il legame con il luogo è al centro dell’hotel e si riflette nel Concept Store con oggetti di artigianato realizzati con materiali locali, nelle serate di danza Moutya, nei corsi di cucina locale e nelle cene settimanali della comunità che riuniscono sia gli ospiti che il personale. 

Monaco, Germania

Nel vivace quartiere West End di Monaco, dove siti storici come il Castello di Nymphenburg incontrano aziende tecnologiche leader a livello mondiale e un’ampia gamma di ristoranti, caffè e bar, sorgerà il nuovo Munich Marriott Hotel City West. L’hotel sarà dotato di 398 camere, incluse 12 suite, e di quasi 5.000 metri quadrati di spazi pubblici, tra cui un centro conferenze all’avanguardia progettato per ospitare meeting ed eventi su larga scala. Assoluto, il ristorante italiano dell’albergo, sarà dotato di una cucina a vista, di un bar per aperitivi e di un bancone “grab and go”, oltre che di una sala da pranzo privata “wine room”.  Il cocktail lounge Speakeasy offrirà agli ospiti uno spazio intimo per sorseggiare cocktail artigianali. Inoltre, l’hotel disporrà di una spettacolare terrazza sul tetto, ispirata a uno chalet, con vista panoramica sulla città e sulle Alpi bavaresi. Gli ospiti troveranno interni spaziosi e moderni creati dallo Studio Lux Berlin, ispirati allo stile di vita bavarese, tra cui la lobby “Greatroom” che fungerà da luogo di incontro sociale dal giorno alla notte.

Praga, Repubblica Ceca

W Prague, situato in Piazza

Venceslao, nel cuore della vivace capitale, segna il debutto del brand in Repubblica Ceca. L’hotel sarà una ristrutturazione dell’ex Grand Europa Hotel, una struttura in stile art nouveau che ha rappresentato un’innovazione quando fu inaugurata nel 1905, e lo farà ancora una volta con il design progressista e lo spirito innovativo del marchio W. La struttura storica sarà combinata con un nuovo edificio moderno per creare un’incredibile miscela di glamour del vecchio mondo e design audace e contemporaneo. Gli elementi restaurati dell’ex Grand Hotel Europa faranno da sfondo al design audace e vivace di W, completato da una nuova e straordinaria estensione a forma ovale. I due edifici saranno collegati per creare 161 eleganti camere e suite, tra cui la Extreme Wow Suite, la sontuosa rivisitazione della tradizionale suite presidenziale. W Prague sarà dotato di un bar sul tetto e di una terrazza all’aperto, il luogo perfetto per gli abitanti e gli ospiti più attenti allo stile, che potranno godere di un’ampia vista sul paesaggio urbano e di una favolosa esperienza culinaria e di cocktail. L’hotel dispone della W Lounge, la rivisitazione della lobby dell’hotel, oltre a diversi ristoranti chic e spazi per eventi ultramoderni. Inoltre, gli ospiti sono invitati a sperimentare la piscina coperta WET, il centro fitness FIT e la AWAY ® Spa. In tutto l’hotel, l’esclusivo servizio Whatever/Whenever del brand è sempre disponibile, per offrire ciò che gli ospiti desiderano, quando lo desiderano.

Budapest, Ungheria

W Hotels debutta in Ungheria con l’apertura di W Budapest nel 2023. In posizione ideale, in via  Andrassy Avenue (patrimonio UNESCO), l’hotel si troverà nella via dello shopping più lussuosa della città, proprio di fronte allo State Opera House, riportando in vita la tradizione locale attraverso l’interpretazione del lusso da parte del brand. Ospitato nell’imponente Drechsler Palace, già sede dell’Institute of Ballet, il nuovo hotel offrirà un design visionario, gastronomia eclettica e uno spirito sociale ispirato alla capitale cosmopolita. W Budapest disporrà di 151 eleganti camere e suite, tra cui una Extreme WOW, la versione lussuosa della suite presidenziale del brand. L’hotel ospiterà un ristorante e un bar di destinazione, entrambi sicuramente apprezzati dagli ospiti locali come luogo di incontro e di socializzazione, nonché il caratteristico W Lounge, l’evoluzione della tradizionale hall dell’hotel; tre spazi per riunioni ed eventi, tra cui una Great Room, oltre a una Away® Spa, un centro fitness FIT® e una piscina WET®.

Tromsø, Norvegia

Quando aprirà i battenti, Moxy Tromso sarà l’hotel più a nord di Marriott Bonvoy. Situata al di sopra del Circolo Polare Artico, Tromso è il luogo ideale per sperimentare alcuni dei fenomeni naturali più singolari, come l’aurora boreale e il sole di mezzanotte. Luogo di avventure, la città offre numerose attività divertenti, dagli sport sulla neve all’arrampicata in montagna. Gli interni dell’hotel trarranno ispirazione dall’ambiente circostante, con una tavolozza di colori di blu ghiacciato, grigi e rossi intensi che rispecchiano il paesaggio, abbinati a tessuti ispirati agli abiti popolari tradizionali. Le 208 camere saranno arredate in stile contemporaneo ed elegante, con tocchi giocosi in stile Moxy, perfetti per i viaggiatori moderni. All’11° piano, gli ospiti potranno scoprire il Bar Moxy, il cuore sociale dell’hotel, con una vista a 360 gradi sulla città dalla sua lounge e dalla terrazza esterna.

Budapest, Ungheria

Fondendo tre edifici storici, Hotel Dorothea, Autograph Collection è il progetto dell’acclamato architetto e designer Piero Lissoni. Hotel Dorothea, che prende il nome dalla duchessa Dorothea, personaggio influente dell’Ottocento in Ungheria, sarà un crogiolo di architettura e interior design, dove storia e modernità si incontrano, mettendo in contatto gli ospiti con la comunità locale e il suo patrimonio. Gli ospiti saranno accolti da una hall mozzafiato con colonne restaurate, un soffitto ornato e ritratti che adornano le pareti. Le 229 camere sono suddivise in categorie contemporanee e tradizionali, tutte elegantemente decorate con influenze tradizionali e opere d’arte contemporanea. Nel cuore dell’hotel si trova un imponente giardino comune, dove gli ospiti possono socializzare, circondati dalla natura e dalla grandezza. Nel cortile interno si trovano un bar centrale e il Pavilon, un ristorante che serve interpretazioni moderne della cucina ungherese con ingredienti freschi provenienti da un muro di erbe. Nella lobby, gli ospiti possono scoprire Anton, un bar elegante che serve cocktail d’autore insieme a una gastronomia per deliziosi spuntini. Ci saranno anche un ristorante e un bistrot sul tetto, supervisionati dal rinomato chef Dani Garcia. Gli ospiti possono rigenerarsi nella spa con piscina coperta, sauna, bagno turco e una palestra completamente attrezzata. 

Copenaghen, Danimarca

Fairfield by Marriott Copenhagen North Harbor, Denmark, segnerà il debutto del brand Fairfield by Marriott in Europa e Medio Oriente. Fairfield celebra la bellezza della semplicità, offrendo un’esperienza alberghiera incentrata sul valore, sulla produttività e su un ottimo riposo notturno. Questa struttura dual-branded, situata nel quartiere North Harbor di Copenaghen e vicino al centro città, offrirà 234 camere presso Fairfield by Marriott Copenhagen North Harbor, progettate con l’estetica moderna e rilassante del brand. Nell’hotel adiacente, Residence Inn by Marriott Copenhagen North Harbor, 81 camere saranno dedicate a soggiorni più lunghi. North Harbour è una delle più grandi aree di sviluppo urbano del Nord Europa, che si prevede sarà un polo completamente sostenibile e neutrale dal punto di vista energetico. Basandosi sui principi della “città in cinque minuti”, i trasporti pubblici, i quartieri cittadini, le strutture locali, le aree verdi e il lungomare saranno tutti raggiungibili in cinque minuti da questa nuova destinazione.

Berlino, Germania

Courtyard by Marriott Berlin City Center, situato nel quartiere Mitte, vicino a Checkpoint Charlie, ha completato la ristrutturazione delle sue camere, mettendo in mostra il nuovo design europeo del brand. Le 267 camere, progettate con cura, offriranno agli ospiti un’esperienza rilassante e rigenerante, contornati da una palette di colori neutri, interni sostenibili, biancheria da letto di alta qualità, spazi di lavoro flessibili e specchi unici che riflettono lo skyline di Berlino. La sostenibilità è stata al centro della ristrutturazione, per garantire una maggiore efficienza energetica della struttura. Tra gli esempi, il legno di cocco, i pavimenti in materiale riciclato dall’azienda svedese Bolon e gli aeratori installati per ridurre il consumo d’acqua. Kitchen & Bar, il punto di ristoro dell’hotel con terrazza all’aperto, è aperto per colazione e cena e serve piatti tradizionali tedeschi e internazionali. Gli ospiti possono anche visitare la caffetteria #Hashtag per una dose di caffeina o per uno spuntino all’ora di pranzo prima di un’intensa giornata di visite turistiche. Il centro fitness è aperto 24 ore su 24 e consente agli ospiti di mantenersi in forma anche in viaggio.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *