136 pagine e una selezione di servizi Premium per programmare visite personalizzate, uniche ed emozionanti nella regione spagnola dei Paesi Baschi. “Euskadi Confidential – spiega Isabel Garaña, Console Aggiunto e direttrice dell’Ente Spagnolo del Turismo di Milano – è quello che i Paesi Baschi hanno di unico al mondo, una selezione di esperienze autentiche, emozionanti e molto stimolanti che oggi vogliamo coindividere con i nostri cari amici italiani che hanno la sensibilità e la raffinatezza per apprezzarlo e viverlo appieno” in una regione che va dall’estremità occidentale dei Pirenei al mar Cantabrico, fatta di contrasti naturali sorprendenti, con bellissime città come Bilbao, Donostia/San Sebastián o Vitoria-Gasteiz, ristoranti di alto profilo, musei, spiagge, montagne e un paesaggio labirintico ed eccezionale e con persone amichevoli, accoglienti, sagge, che rispettano la tradizione e guardano sempre al futuro.
Potete scaricare la brochure Euskadi Confidential a questo link.  

“Euskadi Confidential” è anche e soprattutto unicità – come sottolinea il direttore di Basquetour, Daniel Solana – osservare il verde e l’azzurro di valli e montagne all’interno e le forme originali delle coste dall’alto con un elicottero; fare un giro in barca a vela lungo la costa di Donostia/San Sebastián per godersi brezza e salsedine ed esplorare territori antichi; viaggiare lungo le strade con auto di lusso e fermarsi in un boutique hotel a riposare e sperimentare la talassoterapia con massaggi e getti d’acqua calda, sorgiva o di mare, per ricaricarsi e ripartire.

I Paesi Baschi sono una regione cosmopolita che regala diverse esperienze: dall’arte in ogni sua espressione alle visite della Rioja Alavesa, 30 chilometri di vigne, boschi, borghi e cantine secolari. Il piacere è rappresentato soprattutto dall’enogastronomia: nei 24 ristoranti con 34 stelle Michelin, concentrati nel raggio di 100 chilometri, regnano mare e campagna, cioè pesce fresco e prodotti di stagione per un risultato emozionante, tutto nel piatto. Tipici poi sono i “pintxos”: partiti da piccole porzioni di cibo attaccate a una fettina di pane con uno stuzzicadenti, oggi sono creazioni di alta cucina, con sapori e profumi incredibili concentrati in piccole dosi. Vini di eccellenza sono quelli della Rioja Alavesa e il “txakoli”, oltre al sidro di qualità. “Euskadi Confidential” suggerisce gli indirizzi giusti dove fermarsi a fare shopping enogastronomico per portarsi a casa i prodotti di qualità del territorio.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *