Midtown, Manhattan, NYC

Per New York City, nel 2023 il turismo ha contribuito a rafforzare l’economia della città e dello stato, generando un impatto economico pari a 74 miliardi di dollari, di cui oltre 48 miliardi provenienti da spese dirette (non adeguate all’inflazione). Questa crescita ha garantito 380.000 posti di lavoro nel settore turistico e dell’ospitalità – circa il 9% della manodopera della città – e il supporto a migliaia di piccole imprese e aziende di proprietà di minoranze in tutti e cinque i distretti. Il reddito fiscale, pari a oltre 6 miliardi di dollari derivanti dalle spese dei viaggiatori, ha permesso a ciascuna famiglia newyorkese di risparmiare circa 2.000 dollari nel 2023.

Questi i dati forniti dal New York City Tourism + Conventions, l’organizzazione di marketing ufficiale e convention and visitors bureau dei cinque distretti di New York City, che ha annunciato che nel 2023 la città ha attratto 61,8 milioni di viaggiatori, segnando un ritorno del 93% rispetto al record di visite del 2019. E per questo alza l’asticella per il 2024 con l’obiettivo di accogliere 64,5 milioni di visitatori il prossimo anno. Ma il vero traguardo per cui si lavora è il 2026, anno in cui New York e il New Jersey ospiteranno la Coppa del mondo di calcio FIFA e si celebrerà America 250, vale a dire gli Stati Uniti celebreranno i 250 anni dalla loro fondazione e New York City commemorerà il suo ruolo di prima capitale, di luogo di nascita del governo americano e di città in cui è stato scritto il Bill of Rights. 

“L’ho già detto e lo ripeto: New York è tornata! E i numeri relativi al turismo di quest’anno dimostrano che la nostra ripresa economica è più forte che mai”, ha dichiarato il sindaco di New York City Eric Adams. “Il turismo a New York City riguarda tutti e cinque i quartieri, sostiene le piccole imprese e le minoranze e offre più di 380.000 posti di lavoro locali. Siamo grati a ognuno dei 62 milioni di visitatori che hanno generato un impatto economico di oltre 74 miliardi di dollari lo scorso anno e non vediamo l’ora di accoglierne ancora di più nel 2024”, ha concluso.

“Nel corso del 2023, New York City ha visto un continuo ritorno ai ritmi precedenti alla pandemia, riaffermando il ruolo del turismo come motore dell’economia della città, con un impatto economico di 74 miliardi di dollari”, ha aggiunto Fred Dixon, Presidente e CEO di New York City Tourism + Conventions. “La città è dinamica come non mai: nuove attrazioni, cultura, ristoranti, accoglienza straordinaria e tanto altro ancora hanno permesso a New York di rimanere una delle destinazioni preferite dai viaggiatori nazionali e internazionali”, ha spiegato.

Viaggi nazionali e internazionali a New York nel 2023

  • I viaggi nazionali hanno raggiunto quota 51,1 milioni nel 2023, con un aumento del 7,9% su base annua rispetto al 2022.
  • Il turismo internazionale, che rappresenta quasi la metà della spesa dei visitatori, ha portato in città 10,8 milioni di visitatori nel 2023, con un aumento del 14,9% rispetto all’anno precedente. 
  • A dicembre 2023, il numero di viaggiatori internazionali in possesso di un visto valido per gli Stati Uniti è risultato superiore a qualsiasi periodo storico.
  • I cinque maggiori mercati internazionali per New York City sono Regno Unito (974.000 visitatori), Canada (864.000 visitatori), Francia (728.000 visitatori), Brasile (589.000 visitatori) e Germania (554.000 visitatori).
  • Il Canada ha recuperato il suo posto come secondo mercato internazionale.
  • I paesi dell’Europa occidentale riconquistano la loro posizione di mercati principali per i viaggi internazionali. 

Viaggi business

  • I viaggi d’affari rappresentano circa il 20% del totale delle visite annuali a New York City. Si tratta del settore più colpito dalla pandemia e la sua ripresa procede a un ritmo più lento.
  • Nel 2023 i viaggi d’affari hanno raggiunto quota 11,8 milioni, con una crescita di quasi 3 milioni di visitatori.

Infrastrutture turistiche

  • New York City rimane il principale gate di accesso agli Stati Uniti. Gestisce il sistema aeroportuale più trafficato al mondo, con oltre 2.900 arrivi settimanali all’aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK) e all’aeroporto internazionale Newark Liberty (EWR).
  • L’Aeroporto LaGuardia (LGA) e l’Aeroporto Internazionale Stewart (SWF) accolgono altresì visitatori. Complessivamente negli aeroporti di New York City atterrano più voli di qualsiasi altra città degli Stati Uniti.
  • Il traffico aereo negli aeroporti LGA, JFK e EWR supera attualmente i livelli pre-pandemia. 
  • Negli aeroporti JFK, EWR e LGA sono in corso investimenti per oltre 20 miliardi di dollari al fine di migliorare l’esperienza dei viaggiatori:
  • LGA sta subendo una trasformazione del valore di 8 miliardi di dollari in un unico terminal principale, strutturalmente unificato, che comporterà un migliore accesso ai trasporti e ai servizi di prima classe per i passeggeri: si tratta della prima ristrutturazione integrale di un aeroporto statunitense in oltre 25 anni. Il completamento dei lavori è previsto per il 2024.
  • L’Autorità Portuale di New York e del New Jersey, in collaborazione con American Airlines e Unibail-Rodamco-Westfield Airports, sta lanciando un’iniziativa di riqualificazione economica del Terminal 8 del JFK per un valore di 125 milioni di dollari.
  • Il 12 gennaio 2023, EWR ha inaugurato il nuovo Terminal A del valore di 2,7 miliardi di dollari, che offre 33 nuovi gate per Air Canada, American Airlines, JetBlue e United Airlines, direttamente collegati a un parcheggio multipiano.

Hotel

  • La performance alberghiera è stata ancora solida nel 2023, con una stima di 36,5 milioni di notti vendute, solamente l’8% in meno rispetto ai livelli record del 2019.
  • New York City figura ancora una volta tra i primi tre mercati statunitensi per notti vendute ed è stata la città che ha registrato la maggior crescita negli Stati Uniti nel quarto trimestre del 2023.
  • La domanda relativa agli hotel è stata supportata da un costante aumento dei viaggi d’affari infrasettimanali. 
  • Nei prossimi tre anni si prevede l’apertura di oltre 70 nuovi hotel nei cinque distretti della città, con più di 10.000 camere totali.
  • A dicembre 2023, le camere totali erano circa 121.464. 

Arte e cultura

  • Il settore artistico e culturale ha visto l’inaugurazione di nuovi spazi e mostre. Il numero di occupati nel settore artistico e culturale è cresciuto del 7% rispetto all’anno precedente, raggiungendo circa 84.800 posti di lavoro.
  • La stagione 2022-2023 di Broadway ha visto 12,3 milioni di spettatori, il 16,8% in meno rispetto alla stagione record 2018-2019 (l’ultima stagione completa prima della pandemia). 
  • Le affluenze a Broadway sono aumentate del 6% rispetto al 2022, mentre gli incassi totali sono aumentati del 9%, raggiungendo quota 11 milioni di dollari.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *