Il Gruppo NH Hotel, ha generato un fatturato di 1,61 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2023, registrando un aumento del 28,1% rispetto all’anno precedente. La forte domanda ha spinto l’occupazione al 68%, mentre il tasso medio giornaliero (ADR) è salito ulteriormente a 137 euro nei primi nove mesi del 2023, segnando una crescita del 14,4% anno su anno e del 25,2% rispetto al periodo equivalente nel 2019. Di conseguenza, il ricavo per camera disponibile (RevPAR) è stato in media di 93 euro, in aumento del 30%. Il lavoro sul contenimento dei costi ha portato a un EBITDA di 448 milioni di euro nei primi nove mesi del 2023, con una crescita del 26% rispetto ai 354 milioni di euro riportati nel 2022 e un aumento dell’11,7% rispetto ai 401 milioni di euro generati nei 2019.

In Italia, il fatturato comparabile è cresciuto del 28% rispetto ai 9M22 e del 40% rispetto ai 9M19, con Roma e Milano che hanno ottenuto risultati significativamente migliori. L’ADR italiano è notevolmente più alto della media, a 184 euro, mentre l’occupazione è stata in media del 68%, in linea con il 2019.

Il buon andamento aziendale ha consentito a NH di ridurre il suo debito netto di 126 milioni di euro a 182 milioni di euro nei primi nove mesi dell’anno, nonostante quasi 90 milioni di euro di spese di capitale. La liquidità è stata di 586 milioni di euro alla chiusura di settembre: 302 milioni di euro in contanti e 284 milioni di euro di linee di credito non utilizzate. Avendo estinto a luglio il prestito di 50 milioni di dollari contratto nel 2018 per finanziare il rifacimento del NH Collection New York Madison Avenue, l’esposizione di NH al debito a tasso variabile è scesa al di sotto del 15%.

Nel rapporto inviato alle autorità di regolamentazione, l’azienda ha sottolineato che la domanda resiliente nel turismo urbano, unita a una ripresa sostenuta nei viaggi d’affari e internazionali, preannuncia una solida performance degli utili nel quarto trimestre, ponendo l’azienda sulla strada per un anno record.

Nel terzo trimestre dell’anno, il fatturato di NH è ammontato a 586 milioni di euro, con una crescita del 13,5% anno su anno. L’occupazione è migliorata di due punti al 71,3% (ancora un punto sotto i livelli del 3Q19) e l’ADR ha raggiunto 142 euro, segnando una crescita del 9,1% rispetto al 3Q22 e del 28% rispetto al 3Q19.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *