NH Hotel Group e SGS: collaborazione per protocolli specifici di igienizzazione

Al fine di preservare la sicurezza dei viaggiatori e dei propri collaboratori, nonché di rispettare e far fronte con fiducia alle nuove aspettative della società in termini di igiene e protezione, NH Hotel Group e SGS annunciano la loro collaborazione per un progetto che ridefinisce e migliora i protocolli sanitari applicabili alle attività alberghiere del Gruppo e che consentirà di certificarli come ambienti sani, igienizzati e sicuri in vista della loro riapertura.

I nuovi processi – che comprendono la revisione e l’adeguamento di tutti i protocolli di igiene e decontaminazione delle strutture, una formazione ad hoc dei collaboratori e il controllo e monitoraggio delle misure intraprese – saranno implementati negli hotel affinchè siano pronti a ricevere il marchio nel momento in cui riprenderanno l’attività. Con effetto immediato, gli hotel NH Collection Barbizon Palace di Amsterdam – attualmente operativo – e NH Nacional di Madrid saranno le prime strutture a cui NH Hotel Group e SGS applicheranno questi standard sanitari con fini di monitoraggio.

Ramón Aragonés, CEO di NH Hotel Group, ha dichiarato: “Nel contesto attuale, il principale obiettivo della Compagnia è quello di rispondere in maniera agile ed efficiente alle nuove esigenze di sicurezza dei viaggiatori e dei nostri collaboratori durante la fase di riattivazione dell’attività alberghiera. L’esperienza, la capillarità globale e l’indipendenza di SGS come leader mondiale in materia di ispezione, analisi e certificazione ci permetteranno di adottare le massime precauzioni e mettere in atto procedure specifiche e affidabili volte a presentare i nostri hotel come luoghi sicuri in tutte le aree geografiche in cui siamo presenti”.

Frankie NG, CEO di SGS, aggiunge: “La leadership globale di SGS nel settore dei viaggi e dell’ospitalità ha permesso alla nostra rete di esperti in materia di salute e sicurezza di sviluppare un protocollo completo e concreto per verificare le procedure di gestione e lo stato di disinfezione degli hotel. L’obiettivo di SGS è garantire il rispetto dei più alti standard di igiene, per proteggere sia gli ospiti che i collaboratori di NH Hotel Group”.

Sviluppate da specialisti nella verifica e certificazione e approvate da esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, le nuove misure – tra le altre adottate – consentiranno agli hotel di riadattare i processi di pulizia e disinfezione delle strutture; di aumentare la sicurezza del personale, l’igiene e la prevenzione; di rinforzare le procedure per la sicurezza alimentare; di adeguare spazi e flussi di mobilità in base al nuovo contesto ed esigenze. I protocolli rispetteranno anche le raccomandazioni delle autorità sanitarie globali e locali e terranno conto delle norme sanitarie in vigore in ogni paese. Il nuovo marchio permetterà ai viaggiatori di tutto il mondo di far conoscere loro, prima della partenza, tutti gli hotel valutati da SGS in cui sono state applicate le più stringenti misure sanitarie.

Riprogettazione dell’esperienza dell’ospite

In aggiunta al rinforzamento delle misure di sanificazione e igienizzazione, NH Hotel Group sta contemporaneamente lavorando alla riprogettazione dell’esperienza degli ospiti per garantire il rispetto dei requisiti di sicurezza e distanziamento sociale presso le sue strutture. Un progetto in cui sono in corso di revisione tutti i processi operativi tradizionali – come ad esempio la gestione del check-in, i protocolli di accoglienza dell’ospite o il concetto stesso di buffet – e in cui la digitalizzazione avrà un ruolo sempre più centrale. Contemporaneamente, tutti i dipendenti di NH Hotel Group riceveranno una formazione ad hoc e saranno effettuati – giornalmente all’arrivo in hotel – controlli di valutazione medica preventiva per tutti gli staff e collaboratori.

Per NH Hotel Group, il benessere e la sicurezza continuano ad essere di primaria importanza: per questo motivo la Compagnia intende coinvolgere tutti i suoi collaboratori, proprietari di strutture, fornitori e altri stakeholder nell’intero processo di trasformazione dell’esperienza dell’ospite nei propri hotel con l’obiettivo di rappresentare l’opzione più affidabile sia per chi viaggia per piacere o per business una volta ripristinata la normalità.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *