OIC Group, Professional Congress Organizer internazionale che opera nel settore healthcare, ha annunciato il conseguimento della certificazione ISO 20121 come parte integrante di una strategia più ampia e impegnativa per raggiungere la sostenibilità a 360 gradi. Il percorso verso l’ottenimento della ISO 20121 si inserisce organicamente in una trasformazione aziendale radicale, dove OIC ha dimostrato un impegno notevole verso i temi di CSR (Corporate Social Responsibility), una filosofia che oggi permea ogni aspetto dell’organizzazione.

Simona Giuliani

Simona Giuliani, HR Director di OIC Group, riflette sui passi compiuti per ottenere la certificazione: “Il nostro cammino verso l’ISO 20121 è una concreta testimonianza del nostro impegno. Abbiamo implementato azioni specifiche per ridurre gli impatti ambientali e ottimizzare le ricadute positive sul territorio, coinvolgendo tutte le parti interessate nella progettazione e gestione degli eventi. È un passo significativo nella direzione di un settore sempre più sostenibile e responsabile.”
Un manifesto tangibile di impegno e innovazione: OIC Group ha adottato un piano di azioni specifico per il suo sviluppo sostenibile, allineato agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e ai valori fondamentali dello standard ISO 20121.

Questo impegno si traduce in un cambiamento radicale negli obiettivi aziendali, come dimostrato, ad esempio, dalla recente decisione strategica di cambiare sede.
L’inaugurazione della nuova sede rappresenta un manifesto tangibile dell’impegno significativo del gruppo verso la sostenibilità. Concepita con l’obiettivo chiaro di ridurre drasticamente gli sprechi e l’impatto ambientale, la nuova sede simboleggia il nucleo pulsante di una rivoluzione sostenibile che parte dall’interno dell’organizzazione. Da ambienti ottimizzati e collaborativi a un’organizzazione del
lavoro più flessibile, OIC Group si propone come esempio non solo in termini di successo commerciale ma anche come pioniere nel campo della responsabilità ambientale e sociale, sia internamente che esternamente.

Nicola Testai

“Ottenere la certificazione ISO 20121 significa dare prova di un impegno concreto verso la sostenibilità ambientale e sociale. Allo stesso tempo, il raggiungimento della carbon neutrality rappresenta un pilastro fondamentale della nostra visione di sostenibilità integrata. Vogliamo essere un esempio di eccellenza in questo ambito, contribuendo attivamente alla costruzione di un settore capace di generare un impatto
positivo sempre più tangibile.” Conclude, infine, Nicola Testai, CEO di OIC Group.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *