Ben 20 ore di gioco in un solo weekend, per oltre 6.500 persone coinvolte in sfide di ogni tipo e tornei appassionanti. È questo il bilancio positivo della 1ª edizione di ENTRAinGIOCO, l’evento dedicato al gioco da tavolo nel senso più ampio del termine che si è tenuto sabato 18 e domenica 19 novembre al SUPERSTUDIO MAXI di Milano. Dal mitico “Monopoly” al “RisiKo!” in formato gigante, c’erano proprio tutti: i grandi classici amati da tutta la famiglia, ma anche i giochi in scatola più recenti e ingaggianti, a misura di Millennial, Gen Z e Alpha, con oltre 30 editori italiani e internazionali pronti a soddisfare le esigenze di tutti.
Bagno di folla per la leggenda del gioco Ernő Rubik, i due incontri con l’inventore del cubo più famoso al mondo erano del tutto sold out, rafforzati anche dalla presenza di Carolina Guidetti campionessa italiana di speedcubing e dal Mago Hyde inventore di nuovi effetti di magia con il mitico cubo. L’uomo da battere di ENTRAinGIOCO 2023 è stato Nicolò Falcone, il Campione del Mondo in carica di Monopoly che ha sfidato adulti e bambini. E poi tornei di puzzle, di calcio balilla e di tantissimi altri giochi in scatola, di carte o di ruolo. Tra gli ospiti anche Marco Confortola, il mito dell’alpinismo mondiale protagonista del nuovo Gioco del Parco, e Francesco Lancia che ha presentato “ON AIR – Play Like a Deejay”, il party game dedicato alla radio di Via Massena. Tra le centinaia e centinaia di tavoli da gioco gestiti dall’esperto team di Ludo Labo, almeno dieci erano dedicati ai giochi di ruolo guidati dai Master di Genitori di ruolo, che hanno dato vita ad avventure meravigliose per tutta la famiglia. In collaborazione con Poli.Design – Design for Kids&Toys, una selezione di giovani illustratori e designer hanno esposto dei prototipi di giochi che hanno attirato l’attenzione del pubblico e degli editori presenti: ai più meritevoli il titolo di ILLUSTRATORinGIOCO e PLAYDESIGNERinGIOCO consegnato direttamente da Mr. Rubik in persona. L’emozione era palpabile!

Organizzato dal Salone Internazionale del Giocattolo, in perfetta linea con Gioco per Sempre – la campagna promossa da Assogiocattoli volta a sostenere e diffondere la cultura del gioco per celebrarne l’universalità – ENTRAinGIOCO è stata una vera celebrazione dei giochi in scatola in tutte le forme possibili e immaginabili. D’altronde sono i protagonisti nel mercato del giocattolo attuale, arrivando a valere più del 25% e registrando una crescita a doppia cifra già da qualche anno. Ed è per questo che quello del 18-19 novembre è stato un weekend di festa, all’insegna di quella sana competizione che coinvolge un po’ tutti, grandi e piccoli, e che solo i giochi di società sanno dare.

A testimoniarlo i microfoni di Radio Number One, la radio ufficiale della prima edizione di ENTRAinGIOCO, che ha raccontato tutti i dettagli dell’evento per sostenere il valore del gioco a tutte le età. Tra i sostenitori di questo debutto anche Trenord, travel partner, e Fondazione Per Leggere, sistema di oltre 60 biblioteche lombarde.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *