Red Sea Global (RSG) ha recentemente svelato il proprio brand di ospitalità di lusso, Shebara, segnando il secondo progetto alberghiero annunciato dall’azienda nell’arco di un mese. L’annuncio è stato fatto al World Travel Market di Londra, con il nuovo resort che si preannuncia come una pietra miliare per l’apertura prevista nell’estate del 2024. Shebara sarà il primo resort di lusso interamente posseduto e gestito da RSG e sorge nella destinazione turistica di The Red Sea.

Situato sull’incantevole isola di Sheybarah, all’interno della rigogliosa laguna di Al Wajh, il resort si distingue per le sue strutture architettoniche distintive, formate da sfere di acciaio che si stanno completando con l’assunzione di un team di gestione altamente qualificato in vista dell’inaugurazione.

John Pagano, il CEO di Red Sea Global, ha esaltato la visione dell’azienda di ampliare il proprio raggio d’azione nel turismo rigenerativo attraverso una più vasta collezione di marchi e società consociate. L’obiettivo è quello di guidare una trasformazione significativa nel settore turistico a livello mondiale, con Shebara che emerge come simbolo degli ideali di RSG, incarnando l’apice dell’ospitalità dell’Arabia Saudita e nuovi benchmark per uno sviluppo consapevole e pratiche sostenibili.

Shebara si aggiunge ad un portafoglio di marchi internazionali di ospitalità già presenti a The Red Sea, come St. Regis e Ritz Carlton Reserve, insieme a Six Senses, che ha già iniziato ad accogliere gli ospiti.

L’isola di Sheybarah, su cui sorge Shebara, è notevole per la sua barriera corallina spettacolare, distante solo 30-40 metri dalla riva, offrendo un paradiso per gli appassionati di vita marina. Il resort vanterà 73 ville lussuose, incluse le ville overwater e quelle sulla spiaggia. Gli ospiti potranno raggiungere il resort in soli 45 minuti di barca dalla terraferma o in 20 minuti di idrovolante.

Al sud dell’isola, le ville overwater delineano l’orizzonte come una sequenza di perle con un’imponente struttura per la reception che troneggia al centro, paragonabile a un gioiello pendente. Questo punto di arrivo esclusivo è strategicamente posizionato per offrire una vista mozzafiato del mare sia per coloro che arrivano via acqua che per quelli in idrovolante, dimostrando l’impegno di RSG verso la sostenibilità ambientale. Il resort offrirà una varietà di servizi, tra cui una piscina familiare e una riservata agli adulti con terrazze panoramiche ideali per ammirare i tramonti. Due ristoranti di specialità, una spa di lusso e un centro fitness sono solo alcune delle strutture che gli ospiti potranno godere, immerse tra le dune di sabbia.

Per coloro che cercano un’esperienza ancora più esclusiva, è possibile prenotare un’intera isola privata, con attracco dedicato per yacht e una villa con quattro camere da letto, tre ville con una camera da letto, una spiaggia privata e un’area barbecue.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *