Le imprese italiane, sia PMI che grandi aziende, manifestano una robusta salute finanziaria, trainate principalmente dall’accelerazione digitale e dalla capacità di espansione internazionale. Questa è la sintesi del nuovo report intitolato “Imprese italiane: le nuove vie della crescita”, redatto da Nielsen su commissione di American Express.
Il documento, basato su interviste condotte su 400 manager di aziende con un fatturato annuo compreso tra 10 e 200 milioni di euro, rivela che le imprese che hanno sperimentato maggior successo nella crescita del fatturato sono quelle che hanno abbracciato appieno il percorso di digitalizzazione. L’automazione dei pagamenti emerge come un fattore chiave, con il 74% degli intervistati che indica la digitalizzazione e l’automazione dei pagamenti come priorità negli ultimi dodici mesi. Il 51% ha già aumentato l’utilizzo di strumenti di pagamento elettronici nel corso dell’ultimo anno.

Enzo Quarenghi, Amministratore Delegato di American Express, ha commentato: “Le imprese italiane stanno attraversando un periodo di evoluzione, evidenziato dalla volontà di innovare e potenziare la digitalizzazione. American Express si impegna a facilitare i pagamenti digitali oltre le tradizionali carte corporate, mirando a migliorare l’esperienza di acquirenti e fornitori.”

La ricerca indica che la crescita del fatturato è stata segnalata dal 47% delle imprese italiane intervistate, con una media a doppia cifra (19%) negli ultimi dodici mesi, rispetto al 7% che ha registrato perdite. Le aziende con un elevato livello di automazione dei pagamenti (55%) e quelle orientate all’export (56%) hanno ottenuto risultati ancora più positivi. L’accelerazione digitale (39%) e l’internazionalizzazione (36%) sono identificate come i principali driver di sviluppo, insieme alla disponibilità di personale qualificato.

Il rapporto mette in luce che la tecnologia è la principale priorità d’investimento per le imprese desiderose di innovare, seguita da investimenti in capitale e spese operative. L’automazione dei pagamenti, considerata strategica, influenza le decisioni aziendali, con sicurezza (78%), automazione e digitalizzazione (73%) e sicurezza dei dati (77%) citate come priorità per il prossimo anno.

Il beneficio dell’automazione dei pagamenti include risparmi di tempo (37%), efficienza e riduzione dei costi (23%), oltre alla riduzione degli errori umani (37%) e una gestione più efficiente del flusso di cassa. Tuttavia, barriere come l’inerzia (30%) e la mancanza di partner adatti (22%) ostacolano ancora l’adozione completa dell’automazione dei pagamenti.

Le imprese che attualmente utilizzano i pagamenti digitali citano tra i benefici transazioni più facili e veloci (53%), un miglior controllo delle spese aziendali (53%) e processi interni più rapidi (53%), con oltre la metà delle aziende italiane che ha aumentato l’uso degli e-payment.

Inoltre, il rapporto prevede un aumento dei viaggi d’affari, con il 72% delle imprese che opera internazionalmente. La pandemia ha definito nuove priorità in termini di viaggi d’affari, con la sicurezza al primo posto (57%), seguita dalla prevenzione dei problemi e dalla semplificazione dei processi (entrambe al 52%). La durata ridotta dei viaggi si colloca più in basso, citata dal 42% degli intervistati.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *