credits photo: János Korom Dr. da flickrcredits photo: János Korom Dr. da flickr

Ryanair amplierà ulteriormente la sua presenza all’aeroporto di Napoli, con 1 aereo in più per l’inverno ’21, arrivandoo a 5 in totale. Ciò rappresenterà un ulteriore investimento di 100 milioni di dollari a Napoli e creerà 30 ulteriori posti di lavoro Ryanair. Mentre la campagna vaccinale prosegue, il turismo europeo si sta aprendo e la maggiore connettività di Ryanair svolgerà un ruolo cruciale nel ripristino del traffico aereo nella regione.

L’operativo di Ryanair per l’inverno ’21 da Napoli includerà:

  • 5 aerei basati (+1 / $ 100 milioni di investimento) a supporto di 150 posti di lavoro Ryanair
  • 46 rotte in totale (11 nazionali / 35 internazionali)
  • 218 voli settimanali
  • 12 nuove rotte: Lanzarote (1 a settimana ), Agadir (2 a settimana), Fuerteventura (2 a settimana), Londra Luton (7 a settimana), Milano Malpensa (21 a settimana), Bucarest (3 a settimana), Praga (4 a settimana), Sofia (4 a settimana), Tenerife (3 a settimana ), Tallinn (3 a settimana), Tel Aviv (6 a settimana), Zagabria (2 a settimana)

L’Amministratore Delegato di GESAC, Roberto Barbieri, ha così commentato: “La compagnia irlandese è un partner strategico con il quale abbiamo gettato solide basi per un graduale e costante ripristino dell’offerta voli che si arricchisce di nuove e interessanti destinazioni che, oltre a soddisfare le esigenze emergenti della domanda, porteranno turisti nella nostra regione oltre il periodo del picco estivo, contribuendo alla destagionalizzazione dei flussi turistici”.

Presente a Napoli dal 2017, Ryanair ha finora trasportato oltre 6 milioni di passeggeri da e per Napoli, rappresentando un formidabile motore di sviluppo per l’intera economia che gravita attorno all’aeroporto”.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *