Sabre Corporation e Revolut, azienda fintech globale specializzata nei servizi bancari, hanno annunciato i risultati positivi della loro partnership, mirata a migliorare il processo di pagamenti B2B per le agenzie di viaggio. In meno di un anno, le due società tecnologiche sono riuscite a coinvolgere oltre 40 clienti, contribuendo a trasformare il panorama finanziario delle agenzie di viaggio. All’interno della piattaforma Sabre Virtual Payments, ora è possibile generare carte virtuali di Revolut, consentendo ai clienti di effettuare pagamenti a compagnie aeree, hotel e altri fornitori di servizi di viaggio con maggiore flessibilità e sicurezza.
L’integrazione delle carte virtuali di Revolut in Sabre Virtual Payments offre alle agenzie di viaggio una maggiore agilità, personalizzazione e velocità di commercializzazione, migliorando le pratiche operative complessive.

Celia Pereiro, Managing Director Payments di Sabre, ha dichiarato: “Portare soluzioni di pagamento virtuale alle agenzie di viaggio è una priorità strategica per noi, e siamo entusiasti di vedere i positivi risultati di questa partnership. Siamo orgogliosi della collaborazione tra il nostro team Sabre Virtual Payments e Revolut, specialmente per quanto riguarda i tempi di implementazione, l’efficienza operativa e le esigenze di pagamenti B2B transfrontalieri per i nostri clienti.”

La partnership ha affrontato con successo alcune sfide fondamentali per le agenzie connesse a Sabre che utilizzano Sabre Virtual Payments, tra cui un processo di onboarding più rapido (da mesi a pochi giorni), un’integrazione fluida di tecnologia di carte virtuali nei flussi di lavoro esistenti e l’accesso a una gamma completa di prodotti di carte commerciali che migliorano i tassi di accettazione dei pagamenti. Inoltre, la partnership offre tassi preferenziali nella conversione valutaria, fornendo una gestione semplificata del cambio estero (FX) e consentendo una maggiore trasparenza e visibilità sui pagamenti internazionali in tempo reale, facilitando il processo decisionale informato.

Will Hannan, Global Head of Embedded Finance Sales di Revolut, ha dichiarato: “Revolut è entusiasta di guidare la digitalizzazione nel settore dei viaggi insieme a Sabre. La nostra suite di carte virtuali, il cambio in tempo reale e i prodotti di pagamento basati su API stanno semplificando le transazioni. Quest’anno abbiamo esteso la nostra offerta a decine di aziende e siamo ansiosi di offrire ancora più valore ai clienti nel 2024.”

Secondo Future Market Insights, si prevede che il mercato delle carte virtuali raggiungerà un valore di 1.300 miliardi di dollari entro il 2032, con una crescita prevista del 12,2% tra il 2022 e il 2032. I principali fattori di crescita includono la crescente adozione di piattaforme di emissione di carte virtuali API, la richiesta di soluzioni di pagamento sicure e convenienti, e la crescente penetrazione degli smartphone e dell’e-commerce.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *