Teritoria, community che riunisce albergatori e ristoratori dal 1975 in Europa, già conosciuta come les Collectionneurs, presenta la sua guida 2024 insieme alla sua nuova identità, che è molto più di un cambio di nome, è una vera missione: inventare un turismo che faccia amare il mondo. Teritoria è infatti una société à mission, forma giuridica francese simile alle “società benefit” italiane, che identifica una società con specifici obiettivi sociali e ambientali. Sostenibilità ambientale e sociale, promuovere i territori e il know-how, preservare la biodiversità, rappresentano infatti la base comune di impegni condivisi della community. La prima guida dell’ospitalità impegnata racchiude 430 maison, tra hotel e ristoranti, in 9 Paesi, primi fra tutti la Francia seguita poi dall’Italia, che può contare su 92 strutture di cui ben 16 new entry.

“Teritoria afferma la sua presenza in Europa con una dimensione numerica che ci permette di offrire esperienze diverse e di promuovere un turismo che ci rispecchi”, puntualizza Carole Pourchet, Direttrice Generale di Teritoria.

Nella nuova edizione della Guida, che riconferma il suo color distintivo ‘arancio’, è possibile visionare 87 indirizzi di ristoratori e albergatori italiani, presenti da nord a sud, e tra questi spiccano ben 12 novità: due ristoranti di pregio a Milano come Sine by Di Pinto, l’insegna dello chef Roberto di Pinto, e Viva Viviana Varese, dell’omonima chef, al secondo piano di Eataly Smeraldo e premiato con una stella Michelin. Le proposte sul lago di Garda si ampliano con il ristorante gourmet QB Duepuntozero, a Salò, dello chef-patron Alberto Bertani e della moglie Irene Agliardi; in Emilia-Romagna, vicino a Balze, debutta il Relais Monastero di Sant’Alberico, un ex monastero convertito in hotel con un ristorante che mette in primo piano la sostenibilità. Nella campagna veronese, a Romagnano di Grezzana, si trova Villa Balis Crema, una dimora padronale del VI Secolo, accuratamente ristrutturata, in 10 ettari di parco coltivato a ulivi e vigneti. Nel Lazio, alle porte di Roma sono ben tre le nuove destinazioni: Al Piglio, nel comune di Piglio, una maison di charme con 6 suite tra vigneti e ulivi storici; il ristorante Sintesi, nel borgo di Ariccia, guidato dalla giovane chef Sara Scarsella con Matteo Compagnucci, premiati con una Stella Michelin per una cucina dal gusto essenziale e ricercato; il ristorante La Parolina a Trevinano, vicino a Viterbo, della chef Iside de Cesare e Romano Gordini, un indirizzo ‘stellato’ ideale per i buongustai alla ricerca di una cucina eco-responsabile. Più a sud due boutique hotel di charme: a Napoli, nel quartiere Chiaia, il Metro900 Boutique Hotel, all’interno di un palazzo storico annesso alla stazione di Mergellina, e in Puglia, nel cuore di Nardò, Palazzo Tafuri, un’antica residenza che ben conserva il suo carattere autentico. Si trova invece sulle dolci colline dell’Irpinia, tra Avellino e Salerno, Borgo San Gregorio, immerso nella tenuta della rinomata cantina Feudi di San Gregorio, per un soggiorno di relax e per imperdibili wine tasting. Infine, la Sicilia diventa sempre più meta gourmet grazie alla proposta dello chef Accursio Craparo al ristorante Accursio, a Modica, premiato con 1 Stella Michelin per una cucina che elogia le eccellenze locali.

Ma le novità continuano anche ‘fuori guida’, con l’ingresso di altre 4 maison in Italia che portano così a 16 la presenza italiane dei ristoranti e hotel di Teritoria.

Ristorante Lino a Pavia

Un ambiente dal design elegante e contemporaneo che rispecchia la filosofia dei due chef Andrea Ribaldone e Valerio Tafuri, premiati nella Guida Michelin con una stella. L’unione delle loro expertises e dei loro guizzi creativi, si traduce in un’alchimia che unisce innovazione e tradizione, dando vita a piatti realizzati con ingredienti di altissima qualità e meticolosamente selezionati in base alla stagione.

Palazzo Gentilcore a Castellabate, nel Cilento

Il Boutique Hotel Palazzo Gentilcore è una celebrazione vivente di arte, storia e cultura. Dipinti provenienti da collezioni private, mobili di famiglia, souvenir di viaggio e anche oggetti di design creati da artigiani e aziende locali testimoniano il forte legame con il territorio. Oltre alle 13 eleganti camere, all’interno del palazzo si trova il ristorante “Pancrazio locanda cilentana” dove è possibile gustare la vera tradizione culinaria del Cilento.

Albergo Dipinto – Bacco Furore a Furore, in Costiera Amalfitana

Arroccato sulle colline di Furore, Albergo Dipinto – Bacco Furore si caratterizza per essere un albergo diffuso a conduzione familiare con una storia che risale al 1930. Oltre alla splendida vista sulla Costiera Amalfitana, che si può godere dalle camere e dalla grande terrazza panoramica, vanta un ristorante gourmet, Hostaria Bacco, guidato dalla chef Erminia Cuomo, vera custode della tradizione culinaria della famiglia Ferraioli, con piatti che sono un sincero omaggio alla regione.

Villa San Martino a Martina Franca, in Puglia

Nel cuore della Valle d’Itria, a soli 2 km dal centro di Martina Franca, ecco una masseria dell’800, in cui si respira un’atmosfera senza tempo. Il connubio tra passato e presente è il fil rouge dell’estetica di Villa San Martino. Le 21 camere sono frutto di una scelta di colori e materiali naturali propri della tradizione Pugliese. La proposta di ristorazione spazia dal fine dining alla cucina rurale e si distingue per la genuinità e ricercatezza dei prodotti.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *