L’emergenza CoronaVirus ha portato al rinvio del principale evento di Milano e del mondo per quanto riguarda il design: il Salone del Mobile – The Design Experience, e di conseguenza, il Fuorisalone che caratterizza la Design Week meneghina non si terranno più dal 21 al 26 aprile 2020, bensì dal 16 al 21 giugno 2020. Per l’evento sono previsti oltre 2200 espositori da tutto il mondo. Il Consiglio di amministrazione di Federlegno Arredo Eventi ha preso la decisione alla fine di un lungo cda straordinario nella giornata del 25 febbraio: il posticipo di due mesi dovrebbe aiutare le aziende del comparto a non dover riprogrammare l’intera stagione che vede il fulcro dei propri investimenti e delle proprie vendite proprio nel Salone milanese.

E’ un duro colpo anche per l’industria degli eventi e per la ricettività milanese che dovranno riprogrammare tutte gli eventi organizzati all’interno degli spazi fieristici e del Fuorisalone, la settimana di eventi di design organizzati in tutti i distretti della città. Molto probabilmente gli albergatori milanesi offriranno di spostare le camere prenotate nelle nuove date allo stesso prezzo, ma non è detto che sia possibile in tutte le situazioni: trattandosi di un evento che ha notoriamente alta occupazione, lo spostamento a giugno potrebbe portare situazioni di overbooking nelle nuove date e una perdita netta nella settimana di aprile che resterà scoperta.

Anche se, trattandosi della settimana del 25 aprile, è probabile possa essere riempita, una volta passata la crisi dell’epidemia del Coronavirus Covid-19, ma non agli stessi prezzi. Alcuni espositori e visitatori, inoltre potrebbero essere portati a cancellare vecchie prenotazioni per riprenotare a prezzi più bassi le nuove date, prima che i revenue manager alzino le tariffe.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *