Con l’attesissimo “Eras tour” di Taylor Swift in arrivo a Milano il 13 e 14 luglio 2024, la città si prepara ad accogliere migliaia di fan provenienti da ogni angolo di Europa e del mondo. L’entusiasmo è alle stelle e le implicazioni economiche e turistiche sono notevoli, al punto da coniare il termine “Swiftonomics” per descrivere l’influenza della cantante sull’economia globale. L’impatto economico su Milano è stato quantificato nei giorni scorsi in 42 milioni di euro.

La febbre da Taylor Swift: incremento delle ricerche e delle prenotazioni

Secondo i dati di Booking.com, le ricerche di soggiorni a Milano sono aumentate del 15% in previsione del concerto, una cifra notevole considerando la già alta popolarità della città come meta turistica. Le ricerche sono aumentate in modo significativo in diversi paesi: Italia (+66%), Croazia (+89%), Grecia (+33%), Spagna (+30%) e USA (+12%). Questo fenomeno conferma la portata globale della popolarità di Taylor Swift.

Airbnb riporta un aumento di oltre il 250% delle prenotazioni a Milano durante il tour, con oltre il 25% delle prenotazioni provenienti dagli Stati Uniti. Questo rappresenta un aumento quasi del 600% dei turisti statunitensi rispetto allo stesso periodo del 2023, segnalando l’enorme attrattiva della cantante e la sua capacità di mobilitare fan internazionali.

L’effetto sui trasporti e la scelta del treno

Il “fenomeno Swift” non si limita solo agli alloggi. Secondo uno studio di Trainline, le tratte ferroviarie verso Milano hanno visto un incremento del numero di passeggeri durante la settimana del concerto rispetto alla settimana precedente: Napoli-Milano (+117%), Roma-Milano (+92%) e Firenze-Milano (+69%). La liberalizzazione del settore ferroviario ha facilitato l’aumento dei viaggi internazionali in treno, con la tratta Zurigo-Milano che ha registrato un incremento del 360% nel numero di passeggeri.

La “swiftonomics” e l’impatto economico globale

L’influenza economica di Taylor Swift, definita “Swiftonomics”, va oltre le semplici presenze ai concerti. Il suo tour ha generato un movimento economico globale, con impatti rilevanti sui trasporti, l’alloggio, il cibo e altri servizi turistici. Negli Stati Uniti, si stima che gli spettatori abbiano speso in media 1.300 dollari a spettacolo, un dato che offre una misura dell’impatto economico atteso in Europa. Con oltre 72.000 posti a sedere per evento e più di quattro milioni di biglietti venduti durante il tour americano, i concerti della Swift si paragonano ai principali eventi sportivi mondiali per l’entità della mobilitazione di persone e risorse economiche.

Il turismo passionale: una nuova tendenza

Gli “Swifties” rappresentano un esempio significativo del cosiddetto “turismo passionale”, una tendenza che vede i viaggiatori pianificare vacanze intorno a grandi eventi culturali. Questo fenomeno evidenzia la connessione tra cultura pop e turismo, con un impatto positivo anche sulle aree circostanti le città che ospitano gli eventi. Gli host di Airbnb stanno aiutando a gestire l’afflusso di viaggiatori, offrendo soluzioni di alloggio flessibili e convenienti, a beneficio delle economie locali.

Autore

  • Domenico Palladino

    Domenico Palladino è editore, consulente marketing e formatore nei settori del travel, della ristorazione e degli eventi. Dal 2019 è direttore editoriale di qualitytravel.it, web magazine trade della travel & event industry. Gestisce inoltre i progetti editoriali di extralberghiero.it, dedicato agli operatori degli affitti brevi e cicloturismo360.it, per gli amanti del turismo su due ruote. Ha pubblicato per Hoepli il manuale "Digital Marketing Extra Alberghiero". Laureato in economia aziendale in Bocconi, indirizzo web marketing, giornalista dal 2001, ha oltre 15 anni di esperienza nel travel. Dal 2009 al 2015 è stato web project manager del magazine TTG Italia e delle fiere del gruppo. Dal 2015 al 2019 è stato direttore editoriale di webitmag.it, online magazine di Fiera Milano Media dedicato a turismo e tecnologia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *