Travel Hashtag, l’evento itinerante nato nel 2019 per approfondire gli scenari che si delineeranno nel prossimo futuro relativamente all’industria del turismo, prosegue il suo cammino internazionale con una serie di iniziative B2B a tema Italia.

“È innegabile che l’Italia sia diventata la destinazione calamita in Europa per i principali buyer e giornalisti internazionali – spiega Nicola Romanelli, fondatore e presidente di Travel Hashtag – Con il nostro format B2B, negli anni, siamo diventati un’opzione credibile ed efficace tra le varie iniziative che, come la nostra, hanno come missione quella di promuovere il nostro paese nei mercati esteri. Da Abu Dhabi a Bangkok fino a Londra e New York, in cinque anni di attività, abbiamo contribuito a dare visibilità e a facilitare opportunità di business a destinazioni emergenti, oltre che ad operatori incoming e brand attivi nei segmenti Hospitality, Shopping e Wedding”.

#experientialtourisminitaly sarà l’hashtag ed il titolo di una serie di tappe B2B di Travel Hashtag nel mondo. Dubai (24 ottobre 2024), Parigi (14 gennaio 2025), Londra (16 gennaio 2025), Stoccolma (25 marzo 2025) i prossimi eventi in programma. Un’opportunità ulteriore, quindi, per compagnie aeree, destinazioni, DMO, DMC, agenzie e tour operator incoming, catene alberghiere, boutique hotel, dimore storiche, masserie, attrazioni, musei, wedding planner, agenzie MICE, brand di nicchia del Food & Wine, di promuoversi all’estero partecipando ad un evento snello e senza fronzoli, strutturato esclusivamente per favorire l’incontro e la relazione degli operatori con i principali buyer locali dei vari paesi coinvolti.

“Se in Italia, una o due volte all’anno, Travel Hashtag si trasforma in un vero e proprio summit dai contorni istituzionali con un focus sulle ultime tendenze del turismo globale e nazionale (già annunciata la prossima edizione italiana che andrà in scena il 12 novembre presso il Tivoli Portopiccolo Sistiana Wellness Resort & Spa a pochi chilometri da Trieste) – aggiunge Romanelli – in occasione delle nostre tappe estere, invece, puntiamo a connettere domanda e offerta in un contesto selettivo e profilato di addetti ai lavori altamente qualificati”.

Infine, è crescente e continua la richiesta degli operatori italiani per una nuova edizione Travel Hashtag a New York. “Considerato il push anche da parte dei buyer newyorkesi, stiamo lavorando per tornare per la terza volta nella Grande Mela, presumibilmente nella seconda metà di ottobre 2025, dopo il TTG e prima del WTM” – conclude Romanelli.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *