Vrbo, il sito di prenotazione di case vacanza online per famiglie, annuncia oggi che grazie a delle nuove funzionalità, le famiglie, che saranno presto in grado di viaggiare di nuovo, potranno trovare ancora più facilmente la casa vacanza che risponda agli accresciuti standard di pulizia richiesti e trovare ancora più facilmente online le proprietà che offrono una cancellazione più flessibile della prenotazione.

“Da 25 anni Vrbo mette in contatto le famiglie con i proprietari di case vacanza, ma oggi è evidente che la diffusione del COVID-19 e l’attuale pandemia in atto, abbia determinato dei cambiamenti nelle esigenze dei viaggiatori che intendono pianificare le vacanze e che sia sempre più impellente la necessità di una maggiore flessibilità nelle politiche di cancellazione o annullamento delle prenotazioni e la presenza chiara di informazioni sull’igiene e la sanificazione che rassicurino e permettano alle persone di viaggiare di nuovo serenamente”, spiega Jeff Hurst, presidente di Vrbo – per questo – aggiunge Hurst – stiamo aggiornando le nostre funzionalità per soddisfare queste accresciute esigenze dei viaggiatori, predisponendo nel contempo delle altrettante funzionalità di cui i proprietari di case vacanza e i professionisti immobiliari hanno bisogno per poter comunicare in maniera efficacie le loro politiche e i gli standard applicati. In questo momento più che mai la trasparenza tra chi viaggia e chi ospita su aspettative e protocolli è estremamente importante.”

Linee guida per la pulizia e filtri di ricerca

Vrbo sta collaborando con i singoli governi, i rappresentanti dell’industria del turismo e il personale medico esperto per garantire ai proprietari di case vacanza, ai professionisti immobiliari e ai viaggiatori delle raccomandazioni in tema di igiene che siano coerenti e autorevoli. Vrbo, in quanto parte di Expedia Group, è per questo coinvolto sul tema in un dialogo constante con l’UNWTO (Organizzazione mondiale del turismo) e il WTTC (World Travel Tourism Council), così come con la ETTSA (The European Technology and Travel Services Association) e la eu travel tech (The European Technology and Travel Services Association – ETTSA).

Le nuove linee guida di Vrbo disponibili su questo link https://www.vrbo.com/it-it/discoverycenter/suggerimenti-e-risorse/performance-superiori/clean-disinfect-guidelines, combinano informazioni provenienti dai singoli Governi locali, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e tra gli altri, anche dalla Cristal International Standards (parte della società di certificazione e formazione internazionale Intertek Group). Proprietari e professionisti immobiliari dispongono ora di informazioni chiare per la sanificazione di superfici maggiormente esposte al contatto, che suggeriscono loro anche di evitare prenotazioni troppo ravvicinate, di fornire agli ospiti saponi disinfettanti e igienizzanti per la mani.

La società sta inoltre implementando misure di sicurezza aggiuntive che i partner stanno adottando per le descrizioni delle proprietà, in modo che i viaggiatori possano prenotare le proprietà con le misure più adatte alle loro aspettative. Proprietari e professionisti immobiliari saranno in grado di segnalare se la proprietà sono state pulite con disinfettanti, se gli ospiti possono fare check-in e check-out senza alcun contatto con altre persone e se questa non è disponibile per le 24 ore successive tra l’ingresso di un ospite e l’altro. Una volta che i proprietari avranno fornito tali informazioni, Vrbo le aggiungerà alle descrizioni delle stesse visualizzate dai viaggiatori sul sito e sulla app.

Anche prima del diffondersi del COVID-19, la pulizia è sempre stata tra le più importanti aspettative dei viaggiatori che prenotano una casa vacanza e questi stessi fanno molto affidamento alle recensioni lasciate dagli ospiti che hanno già soggiornato in precedenza nella stessa proprietà, che sia una casa, una villa o di altra tipologia. Sono ben 900.000 le proprietà online sulla piattaforma, che hanno ricevuto una recensione relativa alla pulizia e sono sempre più queste stesse che potranno orientare la ricerca al momento della prenotazione.

Filtro di ricerca “cancellazione flessibile”

Per trovare proprietà con politiche di cancellazione flessibili, le famiglie possono utilizzare un filtro apposito di ricerca per trovare le case vacanza che offrono un rimborso completo al momento della cancellazione entro una data specifica, inoltre Vrbo metterà in evidenza gli annunci con le politiche di cancellazione più flessibili, rendendo più facile per le famiglie trovare le case vacanze che offrono la cancellazione gratuita più vicina alla loro data di check-in.

“Proprietari e professionisti immobiliari di Vrbo ci hanno chiaramente riferito che l’adozione di politiche di cancellazione più flessibili in risposta al COVID-19, è tra le prime politiche che vogliono applicare nel prossimo futuro” – dichiara Hurst, che aggiunge – e proprio per rispondere a questa esigenza stiamo sostenendo i nostri partner facendo in modo che sia per loro più facile attuarla, evidenziando, nel contempo quasi un milione di proprietà che hanno già politiche di cancellazione flessibili, oltre a quelle che le stanno adottando.”

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *