A pochi giorni dallo scadere del 2021, Wizz Air ha annunciato due nuove tratte per volare in Italia e in Medio Oriente. Le nuove rotte collegheranno l’aeroporto Internazionale Falcone e Borsellino di Palermo-Punta Raisi (PMO) con l’Aeroporto Internazionale di Roma – Ciampino G. B. Pastine (CIA) e l’Aeroporto Internazionale di Bari-Karol Wojtyla (BRI) con l’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi (AUH).


“Poter annunciare l’inaugurazione di nuove tratte è sempre un piacere, specialmente qui in Italia, un mercato dove Wizz Air punta a crescere e investire ancora. Crediamo fortemente nel mercato italiano e ci impegniamo per fornire sempre più opportunità di viaggio a basso costo per i nostri illustri passeggeri italiani. Siamo felici di poter contribuire al turismo locale creando posti di lavoro e sostenendo la crescita economica” ha commentato Andras Rado, portavoce di Wizz Air. “Il fatto che questi investimenti, poi, interessino sempre più spesso il sud Italia e, in particolare, due perle rare come le regioni Puglia e Sicilia, si sposa perfettamente con il nostro obiettivo primario: creare nuove ed entusiasmanti opportunità di viaggio, a prezzi convenienti, verso destinazioni nazionali e internazionali.”Wizz Air, atterrata per la prima volta in Italia nel 2004, oggi può contare su una flotta di 147 aeromobili, 7 basi (di cui quella di Venezia sarà operativa da marzo) e voli in partenza da 24 aeroporti italiani. Grazie a una flotta giovane e all’avanguardia, Wizz Air si distingue per la capacità di ospitare a bordo un maggior numero di passeggeri mantenendo anche delle ridotte emissioni di CO2, confermandosi come la scelta più idonea per tutti coloro che, con un occhio di riguardo al futuro, desiderano assaporare il piacere di viaggiare verso mete inesplorate.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *