Lufthansa Group presenta in Italia la sua innovativa Workation Lounge, un’esperienza pensata per coloro che cercano di bilanciare lavoro e piacere. Dopo il successo delle tappe precedenti a Berlino, Vienna e Maiorca, l’iniziativa Workation approda a Milano in concomitanza con il World Business Forum, uno degli eventi di spicco nel panorama business previsto il 15 e 16 novembre.
La Workation Lounge rappresenta il primo ufficio pop-up immersivo del Lufthansa Group, progettato per soddisfare le esigenze dei professionisti che desiderano lavorare in luoghi insoliti. Si tratta di un’unità mobile completamente attrezzata, con una spaziosa area di coworking, una sala riunioni, un’area dedicata al networking e persino una terrazza panoramica.
La struttura offre spazi flessibili che favoriscono l’interazione, con un concept visivo che si ispira a luoghi esotici. L’obiettivo dell’azienda non è solo quello di offrire un servizio alla collettività, ma anche di essere un agente di cambiamento, riconoscendo le nuove tendenze nel business travel e collaborando con le aziende che cercano di implementare misure di welfare e conciliazione vita-lavoro, offrendo i propri servizi di mobilità aerea in tutto il mondo.

Fino al 18 novembre, chiunque sia curioso o interessato può prenotare un slot all’interno della Lounge consultando il sito www.lufthansagroup-workationlounge.com/en/#book e immergersi in un’esperienza unica.

Gabriella Galantis, Senior Director Sales Southern Europe del Lufthansa Group, ha commentato: “In un mondo in costante mutamento e caratterizzato da una crescente volatilità, l’agilità e la capacità di adattamento sono temi all’ordine del giorno che impattano diverse sfere della vita sociale. Il progetto Workation è la nostra proposta d’interpretazione del modo di lavorare e viaggiare nel futuro”.

Dopo la pandemia, le dinamiche del mondo del lavoro sono state oggetto di discussione, con un interesse crescente verso lo smart working e la sua capacità di migliorare l’efficienza e la soddisfazione dei dipendenti. Al contempo, si riconosce l’importanza della relazione professionale e della presenza fisica in alcuni contesti. Un aspetto chiave è ora rappresentato dall’equilibrio tra lavoro e vita privata, con un crescente interesse verso modalità di lavoro ibride e flessibili. Nel contesto post-pandemico, emergono nuove esperienze di viaggio che combinano viaggi d’affari e tempo libero, definite come “Workation”, una tendenza di successo che richiede una gestione attenta del tempo per mantenere un livello costante di produttività.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *