Dopo il positivo riscontro ottenuto all’UNAHOTELS One Siracusa, primo hotel in Italia e terzo in Europa a implementare i propri standard di ospitalità con efficaci soluzioni di intelligenza artificiale, altre due strutture del brand UNAHOTELS potenziano la propria offerta con un servizio eccellente e moderno volto a soddisfare le esigenze degli ospiti e dei dipendenti. La già avviata collaborazione con Keenon, azienda specializzata in tecnologie avanzate e intelligenza artificiale impegnata a portare l’ospitalità alberghiera a un livello superiore, è stata infatti estesa anche all’UNAHOTELS Expo Fiera Milano e all’UNAHOTELS Malpensa. I due robot introdotti, uno posizionato in sala e uno dedicato al servizio in camera, hanno l’obiettivo di affiancare e supportare il personale nell’ottimizzazione del flusso di lavoro e nello svolgimento di diverse mansioni in modo rapido e snello. Un’integrazione volta non a sostituire o modificare le mansioni dello staff, bensì a garantire una migliore efficienza del servizio strizzando al contempo l’occhio ai concreti benefici derivanti dall’intelligenza artificiale.

L’UNAHOTELS Expo Fiera Milano ha dato il benvenuto a Dinerbot T5, amichevolmente chiamato Lola, il cui obiettivo è integrare il servizio ristorativo con le funzioni di runner. L’intelligenza artificiale viene in aiuto del personale di sala per le operazioni di sbarazzo dei tavoli: il robot, avendo un percorso prestabilito e delle tappe fisse da seguire, è infatti in grado di aiutare gli operatori spostandosi nelle diverse aree breakfast. Lola diventa così l’assistente del cameriere che, a seconda delle proprie esigenze, imposta le opzioni preferite affinché questa tecnologia di ultima generazione raccolga i piatti e sparecchi la tavola una volta finito il pasto. L’idea è dunque quella di agevolare il lavoro del cameriere, che potendo contare su questo innovativo supporto, potrà fornire alla clientela un servizio più presente, puntuale e personalizzato.
Leonard, invece, è il nome attribuito al Butlerbot W3 che impreziosisce il room service dell’UNAHOTELS Malpensa. Dopo essere stata settata, l’intelligenza artificiale del robot è in grado di percorrere i corridoi dell’hotel chiamando l’ascensore in totale autonomia e arrivando fino alla camera indicata. La tecnologia, posizionata nella hall, è sempre pronta a supportare e coadiuvare lo staff per soddisfare le necessità dell’ospite durante il soggiorno, muovendosi indipendentemente sui diversi piani dell’albergo per risolvere e accontentare le richieste degli ospiti, come ad esempio la consegna e il ritiro di pacchi, amenities e cuscini extra in camera.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *