All Nippon Airways (ANA) condurrà un test dell’applicazione mobile Travel Pass dell’International Air Transport Association (IATA). La sperimentazione rientra nell’obiettivo del vettore di individuare soluzioni digitali innovative per aiutare i passeggeri a gestire in modo sicuro e in modalità contactless i loro viaggi internazionali, in conformità con gli ultimi requisiti sanitari globali.
“Con le continue modifiche dei requisiti di viaggio internazionali che si aggiungono alla complessità del viaggiare, lo IATA Travel Pass consente ai passeggeri di verificare facilmente se essi soddisfano i requisiti di screening COVID-19 richiesti dalla destinazione di viaggio, e di condividere i risultati dei loro test con le compagnie aeree e le autorità in modo sicuro”, ha detto Yuji Hirako, Presidente e CEO di ANA e membro del Consiglio dei Governatori di IATA. “Con questa sperimentazione speriamo di contribuire allo sviluppo di una soluzione digitale in grado di rendere l’esperienza di viaggio più fluida, sicura e senza contatti”.
“Diventando una delle prime compagnie aeree a testare lo IATA Travel Pass, ANA dimostra la sua leadership nel settore. Con questa sperimentazione ANA aiuta l’aviazione globale a rimettersi in piedi, dando ai governi la fiducia necessaria per riaprire in sicurezza le frontiere e mettendo nuovamente in contatto le persone. Lo IATA Travel Pass aiuterà i viaggiatori a verificare la conformità ai requisiti COVID-19 utilizzando credenziali sanitarie collegate in modo sicuro alla loro identità in un passaporto digitale. E questo metterà ANA e i suoi clienti in prima linea nella modernizzazione dei viaggi, anche quando questa crisi sarà ormai alle nostre spalle”, ha affermato Alexandre de Juniac, direttore generale e CEO di IATA.
Il test è una delle tante iniziative ANA volte a migliorare continuamente l’esperienza del passeggero e garantirne la sicurezza e tranquillità.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *