Alla luce del perdurare della crisi causata dalla pandemia mondiale, l’Ente Sloveno per il Turismo ha adeguato il proprio piano di lavoro per il 2021, con l’obiettivo di rilanciare con successo il turismo alla ripresa dei movimenti turistici. “Negli ultimi anni, la Slovenia ha sviluppato un’offerta sostenibile e non di massa per esperienze uniche, che è un ottimo punto di partenza per la ripresa post-pandemia – afferma Aljoša Ota, direttore dell’Ente Sloveno per il Turismo in Italia – un passo importante nel miglioramento dello sviluppo sostenibile è stato compiuto recentemente con la creazione dell’etichetta Slovenia Green Cuisine nell’ambito dello Schema Verde del Turismo Sloveno. La concorrenza sarà molto forte quando il turismo si riprenderà e per essere vincenti sarà necessario adattarsi alla situazione a tutti i livelli, fornendo una promozione chiara e intensa ai target a cui vogliamo rivolgerci”.

La nuova strategia promozionale è basata su cinque pilastri:

1) Maggiore attenzione ai mercati nazionali e vicini

Nel 2021 il mercato interno e i vicini mercati europei assumeranno un ruolo ancora maggiore nella promozione della Slovenia. Il primo a ripartire sarà il turismo legato ai mercati che distano meno di 500 km da cui si può raggiungere il Paese con mezzi privati. L’Italia si conferma, quindi, mercato prioritario a livello strategico.

2) Digitalizzazione intensiva delle attività di marketing e promozione

La digitalizzazione e l’orientamento al marketing digitale saranno di fondamentale importanza nel campo delle attività di promozione 2021 ed uno dei progetti strategici per la trasformazione digitale del Turismo Sloveno nel periodo 2021-2025. Mantenere i contatti B2B esistenti, e stabilirne nuovi, è fondamentale per una pronta ripresa quando sarà nuovamente possibile viaggiare. Con questo obiettivo, l’Ente Sloveno per il Turismo ha sviluppato la piattaforma virtuale “FeelSloveni@ BusinessDate”, per incontri business one2one, e digitalizzato eventi inizialmente previsti in presenza. Nel 2020, nei vari mercati in cui l’Ente Sloveno è attivo, sono stati realizzati 109 eventi, di cui 75 su piattaforme virtuali. Si sono svolti più di 3.000 incontri tra rappresentanti del turismo sloveno e TO e agenzie stranieri.

3) Slovenia a modo mio: un aggiornamento della campagna

Poco dopo l’inizio della crisi, l’Ente Sloveno ha lanciato la campagna The Time Is Now. My Slovenia. che ha collegato destinazioni turistiche, associazioni di prodotto, fornitori di servizi turistici, istituzioni partner e altri soggetti interessati nel turismo sloveno, e a cui hanno aderito numerosi media e ambasciatori del progetto. Quest’ultimo, rivolto da principio all’ospite domestico, si è rivelato utile anche a livello internazionale, andando a svelare come la destinazione sia percepita dai propri abitanti, ovvero: una meta green, perfetta per il relax nella natura, dalla ricca offerta benessere.

4) Partnership con i migliori atleti sloveni

Visto il grande potenziale delle vacanze attive, unitamente alle recenti conquiste sportive del Paese, l’Ente Sloveno ha individuato nel turismo outdoor e sportivo il principale tema promozionale per il biennio 2022-2023. Proprio con questa visione, l’Ente sta rafforzando la partnership con i cosiddetti ambasciatori del Turismo Sloveno.

All’inizio del 2021, Tadej Pogačar, il giovanissimo ciclista che vinse il Tour de France nel 2020, si è, così, unito a Luka Dončić e Primož Roglič, che già formavano la squadra degli ambasciatori.

5) Rafforzare l’immagine di una destinazione sostenibile e responsabile

La sostenibilità continua a porsi al centro di tutte le attività di sviluppo e promozione dell’Ente Sloveno. Maggiore enfasi rispetto al passato sarà data alla garanzia della sicurezza e della salute e allo sviluppo dell’offerta turistica e dei prodotti a contatto con la natura. Nel 2020, ad esempio, l’Ente ha creato il marchio Green & Safe, che certifica esperienze che rispettano gli standard di sicurezza igienica stabiliti durante la pandemia. Il programma verde del turismo sloveno continuerà ad essere uno strumento centrale per lo sviluppo del turismo sostenibile in Slovenia.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *