Il 6 e 7 giugno in Alto Adige, presso la Fiera di Bolzano, va in scena BEAM, il summit internazionale che promuove il dialogo interdisciplinare all’interno del mondo hospitality e che ha un importante obiettivo: innovare il settore.
Dal titolo “Empowering Teams and Thrilling Guests”, il summit si focalizzerà su temi come l’attrattività del settore, la sostenibilità sociale, la gestione dei talenti, ma si parlerà anche di digitalizzazione, intelligenza artificiale, cultura aziendale e posizionamento del marchio.

Tanti gli interventi in programma – con traduzione simultanea in tedesco, italiano e inglese – per immergersi in un mondo di ispirazione, networking ed esperienze culinarie uniche.
Tra i relatori, giovedì 6 giugno, Sara Abdel Masih, manager di grande esperienza nell’ambito dell’ospitalità, nonché docente e autrice, e dal 2018 Presidente dell’Associazione Direttori Albergo Lombardia. Abdel Masih ha fondato la Sensory Management Academy e coniato il termine “lusso sensoriale”, ovvero il lusso nell’ospitalità risiede non solo nell’aspetto esteriore e nei comfort materiali, ma
soprattutto nel modo in cui si viene accolti e nell’attenzione ai minimi dettagli per trasformare un’esperienza piacevole in qualcosa di indimenticabile.
Sempre il 6 giugno salirà sul palco anche il visionario Claus Sendlinger che all’inizio degli anni ’90 ha fondato il marchio di punta Design Hotels e ne è rimasto CEO e presidente fino al 2018. In seguito, si è dedicato a un nuovo progetto: Slowness, un collettivo di persone che stanno ridefinendo il modo in cui viviamo, lavoriamo e interagiamo e che hanno come obiettivo quello di dare vita a una forma più profonda e consapevole di ospitalità, per imparare a vivere in armonia con la natura, la comunità e noi stessi.

Venerdì 7 giugno, imperdibile l’intervento di Yaël Meier che, a soli 24 anni è co-fondatrice di ZEAM, la principale agenzia della Generazione Z nell’area DACH. Insieme a un team di 30 persone, tutte under 30, Meier affianca nella consulenza strategica aziende come Porsche, Migros e Allianz. È inoltre autrice del bestseller “Gen Z”, edito da Spiegel, è stata premiata due volte come LinkedIn Top Voice ed è stata inclusa tra i Forbes 30 under 30. A BEAM parlerà dei desideri e dei valori della nuova generazione che influenzerà in modo decisivo l’ospitalità del futuro.
Inoltre, grazie ai BEAM Labs e alle Best Practices si potrà riflettere su impegno sociale e sostenibilità, su come formare al meglio il personale e su come l’AI potrà portare valore aggiunto nel mondo dell’ospitalità. Non solo, verrà anche trattato il tema dello sviluppo di nuovi servizi per conquistare e soddisfare l’ospite del domani.
Infine, saranno offerti altri due momenti imperdibili di networking: un’esclusiva esperienza serale presso il Messner Mountain Museum Firmian a Castel Firmiano per approfondire la relazione tra uomo e montagna e una piacevole “Good Morning Run” di 5km per scoprire le magiche atmosfere delle vie di Bolzano.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *