Uno programma incentrato sul Capitale Umano e sulle strategie per attrarre nuovi giovani professionisti nell’industria dell’ospitalità ha accolto il vasto gruppo di direttori generali dei più prestigiosi hotel europei riunitisi presso l’iconico Hotel Excelsior Lido Resort di Venezia dal 12 al 14 aprile per l’Assemblea Generale Annuale dell’EHMA, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’Associazione.

“Desidero complimentarmi per lo straordinario successo del nostro Giubileo d’oro tenutosi nell’incantevole città di Venezia”, ha commentato il Presidente EHMA Panos Almyrantis, Delegato Nazionale Grecia & Cipro e Chief Development Officer (CDO) di Ella Resorts ad Atene. “Questo incontro è stato di fondamentale importanza non solo per dimostrare il nostro impegno nei confronti della formazione e la nostra collaborazione con tutto il settore, ma ha anche evidenziato lo spirito amicale che ha costantemente permeato la nostra associazione in cinquant’anni. Venezia è stata lo scenario magico di questo evento, arricchendo l’esperienza complessiva dei partecipanti. Abbiamo potuto constatare la dedizione e l’entusiasmo dei nostri soci, sponsor e partner che hanno reso possibile questo successo. I miei ringraziamenti vanno a tutti coloro che hanno contribuito a rendere indimenticabile questo evento, dal Comitato Organizzatore agli illustri relatori e ai partecipanti. Insieme, abbiamo creato un precedente importante per futuri simili eventi e riaffermato la nostra visione condivisa di eccellenza nella gestione dell’ospitalità in tutta Europa. Brindiamo al successo e all’innovazione continua nei prossimi cinquant’anni e oltre.”

“Venezia è la sede emozionante che noi dell’Italian Chapter abbiamo fortemente voluto per il 50° anniversario di EHMA, il nostro Giubileo d’oro. Il Comitato Organizzatore veneziano ha lavorato con grande entusiasmo e passione per realizzare un programma davvero entusiasmante”, aggiunge Ezio A. Indiani, Delegato Nazionale Italia e Direttore Generale Hotel Principe di Savoia Milano. “La prima Assemblea Generale si tenne nel 1974 al Rome Cavalieri Hilton con 20 partecipanti. Oggi, dopo 50 anni, siamo qui a Venezia per celebrare il giubileo dell’Associazione con la presenza di 395 persone. Abbiamo fatto molta strada!”

Tre prestigiosi premi sono stati consegnati durante la splendida cena di gala di chiusura nella spettacolare Sala degli Stucchi in stile Luigi XIV dell’Hotel Excelsior: Alessio Lazazzera, Direttore Generale dell’Hotel Excelsior Venice Lido Resort è stato eletto European Hotel Manager of the Year 2024; Pedro Pinto, direttore generale del Corpo Santo Lisbon Historical Hotel è stato il vincitore dell’EHMA Sustainability Award di Diversey 2024, e Michael Gray, ex direttore generale dell’hotel a 5 stelle Hyatt Regency London – The Churchill e vicepresidente del Regno Unito per Hyatt International, ha ricevuto il premio Hans Koch alla carriera 2024.

Il programma

La sessione ufficiale di venerdì 12 aprile si è aperta con il video “EHMA – Celebrating 50 Years of Excellence”, prodotto da Gianni Buonsante di Ingenia Direct, che raccoglie i ricordi di una serie continua di straordinarie Assemblee Generali annuali tenute ogni anno in una diversa città europea.

Tra gli altri argomenti discussi, il presidente dell’EHMA Panos Almyrantis ha riferito sulla situazione attuale dell’Associazione. Di seguito, Ivan Artolli in rappresentanza dell’intero comitato ha presentato il programma “Mentor Me” realizzato da EHMA Italia che ha raggiunto ora con gran successo la 5° edizione.

Per premiare gli sforzi dei soci volti a proteggere l’ambiente, migliorare le comunità in cui operano e seguire una corretta etica aziendale, EHMA ha ideato il Best Practices Award, focalizzato quest’anno sul tema ESG, che è stato consegnato ad André Cheminade, General Manager dell’Hotel des Horlogers, Vallée de Joux, nel Cantone svizzero di Vaud, per aver soddisfatto gli standard eco-responsabili più esigenti lavorando in armonia con l’ambiente. È seguita la presentazione delle città che ospiteranno i prossimi eventi annuali: Varsavia nel 2025 e Londra nel 2026.

Il presidente di HOTREC, Alexandros Vassilikos, ha riferito sui nuovi sviluppi in tutta Europa su questioni chiave come la carenza di talenti e la sostenibilità. Successivamente, Brenda Collin, Executive Vice President Europe di Preferred Travel Goup, ha spiegato i vantaggi della partnership recentemente avviata tra le due organizzazioni in termini di reciproche opportunità nel settore alberghiero di fascia alta, networking, visibilità, promozione e comunicazione.

Per ispirare i giovani ad intraprendere una professione nel settore dell’ospitalità, EHMA collabora con le principali scuole alberghiere internazionali come l’École Hôtelière de Lausanne e Nolan Cornell. Il gruppo Young EHMA 2024 ha partecipato a una sessione di lavoro guidata da Ian Millar, Manager of Institute of Business Creativity & Senior Lecturer at École Hôtelière de Lausanne. Il gruppo è composto da giovani junior manager/capi dipartimento che lavorano nel settore alberghiero, presentati dalle varie delegazioni, a cui viene offerta la possibilità di partecipare all’Assemblea Generale Annuale di EHMA. Nove studenti meritevoli dell’EHL autori un brillante progetto, erano presenti e ne hanno riferito risultati e suggerimenti.

Ventisei nuovi soci sono stati ufficialmente introdotti e insediati, segno di una crescita continua e significativa del numero dei soci, che ora ammontano a 449.

Un superbo Cocktail Dinatoire ha chiuso la giornata a Palazzo Pisani Moretta, sontuoso palazzo privato gotico del XV secolo affacciato sul Canal Grande.

L’Educational Day del 13 aprile è stata aperta dal saluto di benvenuto di Simone Venturini, Assessore Comune di Venezia. Alessio Lazazzera, Chairman del Venice Organizing Committee e General Manager dell’Hotel Excelsior Venice Lido Resort, ha fatto notare che è il capitale umano dell’hotel che determina il grado di soddisfazione dei clienti. “I Direttori Generali sono paragonabili ai registi”, ha detto Lazazzera. “Invece del cast abbiamo i dipendenti ed è compito nostro tirare fuori il meglio in ognuno di loro, suscitare il loro entusiasmo e fornire loro gli strumenti e le risorse di cui hanno bisogno per eccellere”.

Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo, ha introdotto il tema dell’incontro “Il Capitale Umano” presentando i risultati di una indagine inedita realizzata in collaborazione con EHMA che, grazie all’ascolto di oltre 120 General Manager Europei, ha evidenziato sfide e aspetti comuni dell’hotellerie europea per quanto attiene al capitale umano.

Il tema della sostenibilità e della responsabilità sociale come fattori trainanti per attrarre e fidelizzare i giovani talenti è stato affrontato da Christoph Steindorf, Leader Business Development & Corporate Accounts Healthcare di Solenis/Diversey. Quel che conta davvero per le nuove generazioni è stato illustrato da Antoinette Dale Henderson, Executive Coach & Fondatrice del Programma Gravitas.

La domanda vitale “Il turismo di lusso e l’ospitalità stanno tornando a crescere in Europa, ma resteremo senza personale?” è stata discussa in una tavola rotonda composta da Inés Blal, professore e past Executive Dean École Hôtelière de Lausanne; Marco Ceresa, Group Chief Executive Officer Randstad Italia; Alessandro Ferrazza, Researcher (PhD), MBA, PGCert HE University of London; Bruce Tracey, Professor of HR Management alla Nolan School, Cornell University; Marco Ceresa, Amministratore Delegato del Gruppo Randstad Italia. Hanno moderato il dibattito Francesca Senette, giornalista e life coach, e Antonio Lasalandra, Amministratore Delegato Risposte Turismo. I partecipanti rappresentavano diversi ambiti al fine di approfondire le tendenze nuove e future che influenzeranno la vita lavorativa e privata dei dipendenti, per esempio la carenza di personale, come adattarsi alle nuove tendenze o se sia necessario riorientare le attività per meglio coinvolgere i giovani professionisti.

È seguito un dialogo aperto tra generazioni sulle ragioni per scegliere il turismo come professione, con Panos Almyrantis, Presidente EHMA e Ezio A. Indiani, Delegato Nazionale Italia e precedente Presidente EHMA, che si sono confrontati con due giovani diplomate dell’EHL: Emma Latteux e Zara Zehnder, moderati da Sebastién Fernandez, Professore Associato dell’École Hôtelière di Losanna.

Massimo Canducci, Chief Innovation Officer, autore e speaker internazionale, si è focalizzato sull’assunzione, gestione e fidelizzazione dei dipendenti fornendone una visione futuristica considerando la velocità con cui si muove la tecnologia e il fatto che i giovani professionisti sono nativi digitali.

Per ampliare la prospettiva della questione si è svolta poi una tavola rotonda alla quale hanno partecipato rappresentanti di vari settori del turismo: Bruno Fournet, HR Director, Center of Excellence Learning Development Disneyland Paris; Roberto Mascali, Affari Esterni, Umana; Jennifer Tombaugh, Presidente Tauck e Presidente ETOA; Alberto Valenza, Capitale Umano e Organizzazione, Salute e Sicurezza, Aeroporti di Roma; moderati da Francesca Senette e Antonio Lasalandra.

Migliorare il futuro dei leader emergenti dell’ospitalità attraverso lo sviluppo interiore è stato il tema dell’intervento di Marco Truffelli, Comproprietario e Direttore Generale Rufflets St Andrews e co-fondatore di Resilirē Psychological Growth, insieme a Jan Ferris, psicologo clinico e co-fondatore di Resilirē Psychological Growth.

Petros Papageorgiou, Direttore On-Premises Sales di Heineken Italia, ha indicato modi con cui l’industria della birra può aiutare l’ospitalità ad assumere nuovi talenti.

Il discorso di chiusura, volto a motivare i partecipanti ad iniziare subito a coinvolgere, impegnarsi e fornire supporto per vincere, è stato pronunciato da Sir John Kirwan, riconosciuto a livello mondiale come esperto di salute mentale, autore, imprenditore e leggenda del rugby.

Venerdì gli accompagnatori hanno avuto l’opportunità di visitare la Collezione Peggy Guggenheim, uno dei più importanti musei d’arte europea e americana del XX secolo in Italia, e di effettuare una visita guidata del pittoresco quartiere di Dorsoduro. Sabato mattina hanno effettuato una passeggiata guidata nella zona di San Marco con visita all’interno di Palazzo Ducale.

Un gustoso Farewell Brunch tenutosi presso il Ristorante Elimar dell’Hotel Excelsior ha concluso l’evento.

L’Assemblea si è tenuta presso il leggendario Hotel Excelsior Venice Lido Resort, un palazzo veneziano di importanza storica, arricchito da un’esotica architettura moresca situato direttamente sul mare nell’Isola del Lido, sede della Mostra del Cinema di Venezia e delle mostre della Biennale Arte e Architettura di fama mondiale. Molti partecipanti hanno soggiornato al JW Marriott Venice Resort & Spa, diretto da Cristiano Cabutti, splendidamente situato sull’Isola delle Rose, un’isola privata nella laguna di Venezia circondato da un vasto parco.

Il programma dell’evento è stato realizzato grazie al avoro del Comitato Organizzatore coadiuvato dal Delegato Nazionale Italia Ezio A. Indiani e composto da Alessio Lazazzera (Presidente) – Direttore Generale Hotel Excelsior Venice Lido Resort; Cristiano Cabutti (Tesoriere) – Direttore Generale JW Marriott Venice Resort & Spa; Massimiliano Perversi – Direttore Generale Hilton Mulino Stucky; Alain Bullo – Direttore Generale Londra Palace; Paolo Morra – Direttore Generale Sina Centurion Palace; Paolo Lorenzoni – Direttore Generale The Gritti Palace; Nicolino Grigio – Direttore Generale Palazzo Giovannelli; Salvatore Pisani – Complex General Manager Hotel Gabrielli & Splendid Venice.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *