Delta Air Lines ha ripreso i suoi voli nonstop tra l’aeroporto Marco Polo di Venezia e New York-JFK. I collegamenti saranno operati giornalmente utilizzando un Boeing 767-300 da 216 posti. Inoltre, per la prima volta, la compagnia aerea offrirà due voli da Venezia per Atlanta, riprendendo entro il mese di marzo il suo collegamento nonstop, e aggiungendo un secondo volo per tutta l’estate verso questa destinazione. La compagnia opererà un totale di 17 voli settimanali tra Venezia e gli Stati Uniti durante il periodo di picco della stagione estiva e offrirà voli in coincidenza per oltre 200 città in tutto il Nord America e oltre.

“Quest’estate Delta offre ai propri passeggeri una scelta ancora maggiore di collegamenti tra Venezia e gli Stati Uniti con il volo per New York e con un’operatività potenziata per Atlanta, il principale hub al mondo” ha detto Matteo Curcio, senior vice president per l’Europa, Medio Oriente, Africa e India della compagnia aerea. “Una delle destinazioni più belle al mondo, Venezia è molto popolare fra i viaggiatori statunitensi, e i nostri collegamenti rappresentano anche importanti opportunità di business e di turismo per la città e la regione, ed una impareggiabile occasione per i veneti di scoprire destinazioni diverse attraverso le Americhe”.

“La ripresa dei collegamenti di Delta Air Lines verso gli hub di New York e Atlanta conferma la crescita costante dei flussi tra Venezia e il Nord America, che con oltre un milione di passeggeri nell’ultimo anno hanno ampiamente superato i volumi del 2019” ha commentato Camillo Bozzolo, Direttore Sviluppo Aviation del Gruppo SAVE. “L’incremento a 10 frequenze settimanali sulla rotta Venezia-Atlanta amplierà ulteriormente l’offerta di destinazioni in connessione con il Nord, Centro e Sud America”.

Sui voli Delta, i passeggeri potranno scegliere tra quattro esperienze di prodotto: Delta One, Delta Premium Select, Delta Comfort+ e Main Cabin. I passeggeri Delta One possono distendersi su poltrone completamente reclinabili e usufruire di servizi premium, come biancheria realizzata in modo sostenibile, più opzioni di bevande e un menù di stagione di quattro portate realizzato da chef di grido. Chi vola in Delta Premium Select dispone di più spazio per rilassarsi e distendersi, con una poltrona più ampia, una reclinazione più profonda, poggiapiedi regolabile e poggiagambe. A bordo è disponibile un’ampia scelta di opzioni di intrattenimento, e si può rimanere connessi tramite Wi-Fi, oltre ad usufruire della messaggistica mobile gratuita.

Grazie ad un investimento Delta di 12 miliardi di dollari all’interno di diversi terminal aeroportuali, i frequent flyer della compagnia disporranno di nuove lounge premium all’aeroporto JFK di New York e in altre destinazioni negli Stati Uniti, tra cui Boston e Los Angeles. I passeggeri con voli in coincidenza beneficeranno anche delle migliorie effettuate al Terminal 4 dell’aeroporto di New York-JFK, che consente oggi transfer più semplici per ulteriori 60 voli in coincidenza.

L’orario estivo 2024 Delta tra Venezia e New York-JFK opera in collaborazione con i partner europei Air France, KLM e Virgin Atlantic nel modo seguente:

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *