In linea con il continuo allentamento delle restrizioni ai viaggi in tutto il mondo, Emirates ha annunciato che il suo aereo di punta, l’A380, sarà presto schierato su un numero maggiore di destinazioni a partire da ottobre e novembre. Entro la fine di novembre, il numero di città servite da A380 sarà portato a 27, con un aumento di oltre il 65% rispetto agli attuali 16.
Anche i voli Emirates tra Milano e New York saranno effettuati con l’A380 dal 31 ottobre, che andranno ad integrare gli altri voli già attivi sulla tratta.
L’A380 di Emirates rimane molto ricercato dai viaggiatori per le sue cabine spaziose e confortevoli dotate di comfort moderni, per rendere il viaggio un’esperienza memorabile.

Con l’aggiunta di 11 rotte alla rete dell’A380 entro novembre, oltre a frequenze extra sulle più popolari già servite dall’aeromobile, Emirates è pronta a offrire quasi 165.000 posti aggiuntivi su questo iconico modello.
Nelle prossime sei settimane Emirates ripristinerà i servizi su A380 esclusivi verso destinazioni turistiche e d’affari popolari come Amsterdam, Barcellona, Dusseldorf, Amburgo, Johannesburg, Madrid, Milano, Riyadh (soggetta ad approvazione del governo), San Paolo e Zurigo. Emirates introdurrà nella rete dell’A380 annche una nuova rotta, verso Istanbul, prevista per il primo di ottobre. Si tratta della prima operazione dell’A380 in Turchia.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *