Per Expedia non c’è dubbio che il turismo ritornerà: lo dicono i dati, che in tema di tasso d’occupazione vedono già segnali di ripresa in Asia, seguiti dagli Stati Uniti, mentre l’Europa arranca, alle prese con la seconda ondata della pandemia. In occasione della conferenza annuale explore ’20, che quest’anno si svolge interamente online, Expedia Group ha condiviso informazioni sull’innovazione tecnologica come motore chiave per la ripresa del turismo. Per l’azienda oggi è necessario che tutti gli attori dell’ecosistema globale dei viaggi ad adattarsi al cambiamento delle aspettative dei viaggiatori in aree critiche come flessibilità, pulizia e comunicazione, al fine di riconquistarne la fiducia.

Affiancati da esponenti di aziende che rappresentano il diversificato settore dei viaggi, tra cui American Airlines, Amigo Tours, Avis Budget Group, IHG e Princess Cruises, i relatori hanno spiegato come la tecnologia basata sui dati abbia permesso di affrontare le sfide e le opportunità derivanti dalla pandemia di COVID-19, contribuendo al tempo stesso a rendere i travel partners più efficaci, efficienti e resilienti. In particolare si è posto l’accento sulla necessaità di elaborare dati nuovi che possano fotografare il mondo post pandemia meglio di quelli storici. In particolare i nuovi dati dico che il mercato interno si riprenderà prima: emblematico il caso delle isole Hawaii che dalla riapertura a settembre ha avuto già un boom di prenotazioni con oltre 100mila ospiti già accolti (di cui 8000 il primo giorno di apertura): un dato fatto però di turisti USA per la quasi totalità e ancora limitato al 20% rispetto agli arrivi 2019.

C’è dunque voglia di viaggiare, ed Expedia ha già i dati sulle maggiori aspirazioni internazionali dei turisti americani: in Europa la prima scelta è la Spagna, ma compaiono anche Italia, Francia e UK. Secondo le previsioni passeranno però almeno due anni prima di una ripresa effettiva del turismo internazionale, mentre c’è molto più ottimismo sul turismo interno.

“Quello dei viaggi è un settore composto da molte voci diverse e distinte. Lavorando insieme, possiamo continuare a tenere vivo il desiderio di esplorazione nelle persone di tutto il mondo”, ha dichiarato Cyril Ranque, Group President della divisione Travel Partners Group di Expedia Group. “L’innovazione tecnologica ha avuto un ruolo enorme quest’anno ed è un fattore chiave per la creazione di un ecosistema di viaggi più efficiente e sostenibile il prossimo anno e in quelli a venire”.

Dati e tecnologia per offrire ai partner un maggiore controllo

Utilizzando la potenza delle tecnologie e dei dati proprietari di Expedia Group, i travel partners si sono mossi rapidamente per catturare il pubblico, comprendere le tendenze delle prenotazioni e, più in generale, evidenziare il proprio valore unico allo scopo di adattarsi meglio alla domanda.

  • API Rev+ Insights. La nuova API di Expedia Group cambia le regole del gioco in tutto il marketplace di Expedia Group, democratizzando ulteriormente le tecnologie di revenue performance per tutti i lodging partners. Fornisce informazioni dettagliate in tempo reale in un momento in cui i dati storici non sono più rilevanti, crea efficienze operative e migliora il processo decisionale. L’API Rev+ Insights sarà resa disponibile per ulteriori piattaforme di provider di connettività nel 2021.
  • Programma di distribuzione ottimizzato. Nell’agosto di quest’anno, Expedia Group ha aperto il proprio programma di distribuzione ottimizzato ai lodging partners di medie e grandi dimensioni, consentendo loro di trarre vantaggio da nuove aree della domanda B2B e offrendo un maggiore controllo di tariffe, disponibilità e contenuti B2B attraverso una rete di fornitori di servizi turistici globali. Diversi partner, tra cui Highgate e Club Quarters, hanno già aderito all’iniziativa.
  • Processo di onboarding semplificato. Per i gestori di case vacanza, Expedia Group ha sviluppato lo strumento “Add a Property”, che rende l’aggiunta di più immobili semplice e veloce all’interno di Expedia Group Partner Central e semplifica notevolmente i processi di onboarding.
  • Valore aggiunto per i fornitori di crociere. Expedia Group ha messo in atto una strategia omnicanale per migliorare l’esperienza dei viaggiatori, dei partner e del canale di distribuzione per le crociere. Questo semplifica il processo di prenotazione, per aumentare il numero di viaggiatori per i partner che si occupano di crociere. Eseguendo il consolidamento su un’unica piattaforma e sviluppando nuove tecnologie per gli agenti, i siti Web di franchising e consulenza ora ricevono l’accesso a un ampio inventario di prodotti per le crociere e di altro tipo, oltre a diversi vantaggi.

Soddisfare le aspettative dei viaggiatori in merito a flessibilità, salute e pulizia

Flessibilità delle prenotazioni, salute e sicurezza rimarranno fattori importanti per i viaggiatori, ora e in futuro. Expedia Group ha aggiunto diverse funzionalità per comunicare chiaramente i nuovi protocolli, che aumentano la fiducia dei viaggiatori, riducendo al minimo le complicazioni post-prenotazione.

  • Flessibilità di prenotazione. I viaggiatori che desiderano la massima flessibilità nelle prenotazioni vogliono capire rapidamente quali compagnie aeree e strutture offrono la possibilità di modificare le prenotazioni senza costi aggiuntivi. Expedia Group ha aggiunto un badge “no change fees” per i voli e un filtro “free cancellation” per le prenotazioni di alloggi.
  • Tecnologia touchless nel noleggio auto. Il COVID-19 ha cambiato completamente il modo di viaggiare delle persone, accelerando al contempo la digitalizzazione e l’automazione in tutto il settore. Expedia Group ha lanciato “Online Check-in” e “Skip the Counter”, nuove funzionalità per migliorare l’esperienza in auto per i viaggiatori nel rispetto dei protocolli di distanziamento sociale. La funzionalità “Online Check-in” è disponibile per 15 partner, tra cui Alamo, Avis, Budget e Sixt.
  • Miglioramento delle misure di sicurezza. Expedia Group ha aumentato la trasparenza in merito ai protocolli relativi a salute e sicurezza, rendendo più facile per i partner di tutti i segmenti comunicare ai viaggiatori le proprie procedure per la salute e la sicurezza tramite gli annunci. Per chi viaggia in aereo, l’interesse per le informazioni sulla pulizia e la sicurezza è equivalente a quello per il filtro “Non-stop”, il filtro più utilizzato per le compagnie aeree sui siti di Expedia Group. Inoltre, gli annunci con informazioni sulla salute e la sicurezza chiaramente evidenziate hanno fatto registrare un aumento dell’interesse da parte dei viaggiatori.

Ottimizzazione dell’esperienza dei viaggiatori

Le tecnologie e i semplici processi di Expedia Group aiutano ad aumentare l’efficienza dei travel providers, permettendo loro di concentrarsi sulla creazione di esperienze straordinarie, in grado di riconquistare la fiducia dei viaggiatori.

  • Esperienza di acquisto semplificata. La divisione crociere di Expedia Group ha consolidato ogni punto di acquisto aziendale in una singola piattaforma, consentendo ai viaggiatori di acquistare una serie di offerte per le crociere da soli o con l’aiuto di un agente. Inoltre, i viaggiatori possono effettuare acquisti scegliendo tra l’ampia gamma di voli, alloggi, trasferimenti e attività di Expedia Group per soddisfare le proprie esigenze nell’intero itinerario.
  • Opzioni di upselling per i partner delle compagnie aeree. Mentre tradizionalmente le opzioni di upselling vengono visualizzate dopo che un viaggiatore ha selezionato i voli, Expedia Group ha testato la selezione del biglietto aereo nei risultati di ricerca, per aiutare i viaggiatori a confrontare facilmente i prezzi e selezionare la tariffa più adatta alle proprie esigenze di viaggio. Queste funzionalità sono popolari tra i viaggiatori, con un aumento del 237% su base annua del numero complessivo di prenotazioni in upselling (in base alle transazioni di upselling di Expedia Group nel 2019).
  • Maggiore visibilità delle attività. Expedia Group ha aumentato la visibilità delle attività per i viaggiatori, incrementando la distribuzione tra i brand dell’azienda. Con un vasto ecosistema globale per i viaggi, Expedia Group si è focalizzata sulla connessione dei viaggiatori con i partner pertinenti per le attività, consentendo ai viaggiatori di prenotare e utilizzare in modo semplice tutti i componenti del viaggio, comprese le attività.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *