Una kermesse di tre giorni, una cornice unica per ammirare Lucca e la Garfagnana. Il weekend appena conclusosi è stato ricco di appuntamenti per la delegazione statunitense nel panorama turistico mondiale di qualità.
Nella giornata di venerdì scorso, in occasione dell’apertura ufficiale del Grand Hotel Universe in
piazza del Giglio, sono giunti a Lucca circa 200 tra delegati e manager della Marriott International Inc, multinazionale statunitense leader nella gestione di strutture alberghiere di lusso, che hanno potuto ammirare numerosi scorsi cittadini.
L’amministrazione comunale, con l’assessore al Turismo Remo Santini a fare gli onori di casa, ha accolto la delegazione internazionale, guidata dal Chairman David S. Marriott e da Satya Anand, President EMEA Marriott International, con un saluto ufficiale al Teatro del Giglio e con il benvenuto di Marialina Marcucci, Lance T. Shaner e Plato Ghinos, rispettivamente presidente e AD del gruppo Shaner.

Gli ospiti presenti hanno potuto apprezzare le bellezze della città con specifiche visite e percorsi guidati – tra cui la Torre Guinigi e la Cattedrale di San Martino, la casa di Puccini e le botteghe storiche organizzati dall’amministrazione in collaborazione con gli altri enti e soggetti del territorio. Ma anche da attività in Garfagnana come il trekking dei 5 borghi o altre attività alla scoperta delle splendide Apuane che di solito i resort Shaner organizzano. La giornata si è conclusa con la visita all’Orto Botanico ed una cena tipica lucchese nella Cannoniera di un baluardo.

Nella foto, da sinistra: David S. Marriott, Chairman of the Board of Marriott International, Inc, Marialina Marcucci, proprietaria dell’hotel, e Satya Anand President for Europe, Middle East & Africa

La festa è poi continuata al Renaissance Tuscany, il Ciocco Resort & SPA, dove gli ospiti si sono trasferiti la sera dopo per una grande festa di apertura presso, si potrebbe dire, “il fratello maggiore” del Grand Universe Lucca: la struttura è infatti di proprietà al 50% del gruppo Marcucci e al 50% da Shaner dal 2010.

Il gala dinner che ha accolto gli ospiti aveva come tema “la foresta incantata” in omaggio ai boschi della Garfagnana: curato dall’arch. Alessandra Guidi, lo spettacolare setting ha lasciato gli ospiti a bocca aperta con un allestimento molto particolare di piante e luci, allietato con anche un sottofondo di suoni naturali proprio come una vera foresta!

La serata si è aperta con uno speech di Georges Midleje, Regional Manager di Shaner Italia, affiancato da Marialina Marcucci e da un intervento di Mr Lance Shaner, seguito da Mr David Marriott e Mr Satya Anand. Il menu proposto dalla brigata del Renaissance Tuscany rispecchiava la stagionalità ed era allietato da vini locali come da tradizione del resort.
Notevole l’impatto dell’evento, un vero e proprio lancio mondiale per la promozione turistica della città e della Garfagnana che fanno della propria identità un punto di forza e ha permesso a Lucca di mostrarsi nella sua piena bellezza ad importanti investitori del settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *