Il Ministero del Patrimonio Culturale e del Turismo dell’Oman e l’Oman Convention Bureau, insieme a SPICE e Oman Air, hanno presentato le novità del Sultanato, alla presenza di circa trenta tra le più prestigiose aziende incentive italiane.

Il Sultanato è sempre più affermato quale meta di viaggi leisure e incentive, congressi ed eventi grazie alla bellezza dei suoi paesaggi, alla sua ricchezza culturale, all’ampia varietà di attività outdoor da praticare immersi nella natura. Le più recenti statistiche evidenziano come già nei primi quattro mesi del 2024 la destinazione ha confermato di essere apprezzata dagli italiani: 22.678 arrivi di nostri connazionali, con una crescita del + 4,20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un risultato incoraggiante, a seguito di un 2023 che, con 70.000 visitatori italiani e un incremento del +133% rispetto all’anno precedente, ci ha posizionati al terzo posto tra i mercati europei, dopo Regno Unito e Germania.
“Siamo molto soddisfatti degli ottimi risultati in termini di arrivi dall’Italia, ai quali ha concorso anche il segmento MICE – spiega Massimo Tocchetti, Rappresentante per l’Italia del Ministero del Patrimonio Culturale e del Turismo del Sultanato dell’Oman – L’Oman è una location ideale per il comparto: la vasta offerta di hotel di altissimo livello, i centri congressuali, le strutture dedicate ai gruppi di varie dimensioni, le attività organizzate per team building, le meraviglie naturali di un Paese con mille sfaccettature ne fanno una destinazione di eccellenza. A tutto ciò si aggiungono il senso di ospitalità e l’innata gentilezza del popolo Omanita – conclude Tocchetti.

Il Sultanato dell’Oman, collegato attualmente con quattro voli diretti a settimana dall’Italia dalla compagnia di bandiera Oman Air, è un Paese perfetto per l’organizzazione di meeting, viaggi incentive, congressi ed eventi. Offre panorami unici, cultura, tradizioni e un ricco portfolio di esperienze. A partire dalla capitale Mascate, principale punto di accesso al Paese e città ricca di storia e fascino con un vivace souq, moderne infrastrutture e splendide spiagge nelle vicinanze. Alla catena dell’Hajar, con i suoi picchi che raggiungono i 3.000 metri, le alture di Jabal Akhdar e Jabal Shams. Fino ai deserti di Sharqiyah e Rub Al Khali, il deserto più esteso del mondo noto anche come ‘empty quarter’, per organizzare spedizioni avventurose.

In Oman si organizzano eventi di livello internazionale nella capitale dove il fulcro per il settore è l’Oman Convention Exhibition Centre, un centro avveniristico che dispone di spazi espositivi che possono ospitare oltre 10.000 persone per sessioni plenarie, concerti, spettacoli e cene di gala su larga scala oltre a 20 sale riunioni con capienza da 25-360 delegati, e ballroom per oltre 2.000 posti a sedere, 10 suite e un centro fieristico. Negli ultimi tempi ha ospitato eventi di pregio con fino a 2000 partecipanti.

Novità per le strutture alberghiere

Il Sultanato è in piena espansione in termini di offerta alberghiera e sono diverse le nuove aperture nella capitale. Di recente è stato inaugurato il Mandarin Oriental, un’oasi urbana situata nel cuore di Shatti Al-Qurum con 103 camere e 47 suites, accanto a una collezione di 156 private homes e una spettacolare SPA . A disposizione degli ospiti: cinque ristoranti di ispirazione asiatica, una piscina all’aperto di 30 metri, 2.000 mq di spazi interni e altri 335 mq di aree esterne per eventi, compresa una sala di 800 mq con vista sul mare, una ‘Bridal room’, spazi dedicati a banchetti e riunioni.
Il gruppo Marriott International ha aperto invece due strutture nella capitale: Aloft Muscat, struttura caratterizzata da un design contemporaneo che si rivolte alla generazione di viaggiatori “always on”, legato al lifestyle, alla cultura e alla musica. Le 193 camere sono realizzate in stile loft urbano, caratterizzate da alti soffitti e moderni bagni con docce a pioggia.
Recentissimo, The St. Regis Al Mouj Muscat Resort: struttura di lusso situata sul lungomare dell’esclusivo quartiere Al Mouj, con accesso diretto alla spiaggia e vista sui campi da golf, comprensiva di 250 camere e suite, 2 sale da ballo che possono ospitare fino a 1.000 persone, 9 ristoranti internazionali e la prima Guerlain Spa nel Sultanato.
Altre recenti aperture: il Mövenpick Ghala Muscat, 5 stelle con 282 camere nell’omonimo quartiere della capitale, perfetto per i segmenti leisure e MICE; gli appartamenti Levatio Suites Muscat, parte di Radisson Individuals, nel vivace quartiere commerciale di Bawshar.
Sulle alture di Jabal Akhdar invece, è stato da poco inaugurato Indigo Jabal Akhdar resort & SPA mentre si dovrà attendere il 2025 per l’inaugurazione di Envi lodges, camp composto da 40 lussuose tende.

Dal 5 al 9 luglio, l’Oman Convention Bureau parteciperà a E-Workshop Corporate & Incentive a Matera, dedicato agli operatori specializzati del comparto: si tratta di un altra importante presenza, che fa seguito alla partecipazione a Full Contact lo scorso aprile a Rapallo, al fine di avere incontri con operatori specializzati, per aumentare sempre la conoscenza del Sultanato e dell’offerta per i MICE e creare opportunità di business.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *