Lombardia, in arrivo bando per gli hotel da 16,5 milioni di euro

Sono in via di discussione in Regione Lombardia nuove misure per rilanciare il settore turistico. L’assessore regionale Lara Magoni ha convocato gli operatori del settore al Tavolo del Turismo per discutere le prossime misure da adottare: un confronto aperto in cui si è discusso delle azioni di promozione in corso, a cominciare da quella annunciata pochi giorni fa con Ryanair, alle azioni di sensibilizzazione verso mercati esteri a cominciare dagli Stati Uniti. Si è discusso di armonizzazione dell’imposta di soggiorno e dell’importanza di una corretta gestione del gettito nei diversi Comuni che la applicano e infine di nuove misure di incentivazione per gli alberghi, tra cui un bando regionale destinato alla ristrutturazione e all’ammodernamento delle strutture ricettive che, secondo le indiscrezioni, ammonterà a 16,5 milioni di euro. I dettagli verranno diffusi entro un mese, come ha confermato l’assessore intervistata da Qualitytravel.

Ai nostri microfoni l’assessore Magoni ha spiegato: “Quando mi sono insediata mi sono imposta come mission che la Lombardia diventasse la prima regione turistica d’Italia. Oggi, grazie agli operatori del territorio, questo può diventare realtà, attraverso le strutture ricettive, i percorsi gastronomici, i laghi, le montagne e i 12 siti Unesco che la rendono sempre più attrattiva. Lavoriamo in previsione delle Olimpiadi ma il marchio olimpico potremo usarlo solo dopo Pechino 2022: oggi si lavora in direzione di investimenti e di promozione delle destinazione. L’accordo con Ryanair è stato fatto proprio per questo motivo. Sul territorio la parte del leone continuano a farla le strutture ricettive che per questo motivo avranno a disposizione tra circa un mese uno strumento molto importante per effettuare la ristrutturazione delle stesse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *