In occasione della celebrazione 50° anno di fondazione del Dipartimento del Turismo (DOT) è stata presentata la nuova campagna di comunicazione del Paese Love the Philippines. . “Celebriamo i cinquant’anni del DOT e diamo il benvenuto a questa nuova era del turismo per il nostro Paese; accogliamo questa grande opportunità di reintrodurre le Filippine nel mondo”, ha dichiarato il Segretario Christina Garcia-Frasco. “Love the Philippines nasce nel cuore di ogni singolo filippino, dalla grazia e dall’ospitalità con cui accogliamo ogni visitatore che arriva sulle nostre coste, nelle nostre comunità e nelle nostre case. Il claim della nuova campagna è un riconoscimento delle nostre meraviglie naturali, della nostra storia, cultura e della nostra diversità”.

Un nuovo adattamento al panorama turistico post-pandemia e alle tendenze in evoluzione

Con il panorama turistico globale in continua evoluzione dopo la pandemia e il crescente desiderio dei viaggiatori di vivere esperienze più coinvolgenti durante i loro soggiorni, il DOT ha considerato il miglioramento del logo come una risposta tempestiva alle richieste del settore.

Attraverso una campagna di comunicazione potenziata, l’obiettivo del DOT è ora quello di mostrare meglio ciò che c’è da “amare nelle Filippine”, continuando anche a lavorare per realizzare la visione del Presidente Marcos Jr. di far diventare il Paese una potenza turistica in Asia. “Se vogliamo competere con i nostri vicini e collaborare con loro affinché l’Asia diventi una regione turisticamente forte nel mondo, è giunto il momento di aggiungere valore alla proposta delle Filippine comunicando al mondo quanto abbiamo da offrire”, ha dichiarato il Segretario Frasco.

Le prospettive del turismo filippino sono positive secondo i dati

Le Filippine hanno registrato 2.641.993 visitatori dal 1° gennaio al 26 giugno 2023 e sono prossime a superare i 2,65 milioni di arrivi registrati nel 2022. Inoltre, il settore turistico è considerato un punto di forza per quanto riguarda il contributo al prodotto interno lordo (PIL). Secondo il Philippine Tourism Satellite Accounts (PTSA) del 2022, la quota del valore aggiunto lordo diretto del turismo (TDGVA) nell’economia filippina, misurata dal Prodotto Interno Lordo (PIL), è stata stimata al 6,2% e ammonta a 1,38 trilioni di PHP nel 2022. Nel Paese si registra anche un aumento dell’occupazione nelle imprese legate al turismo, con 5,35 milioni di posti di lavoro stimati per il turismo lo scorso anno.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *