Cruise Saudi, società interamente controlla dal Public Investment Fund (PIF) finalizzata a sviluppare le infrastrutture ed i servizi necessari alla creazione di un mercato crocieristico lungo la costa saudita, e MSC Crociere hanno annunciato il lancio delle crociere in Arabia Saudita per la prossima stagione invernale 2021/22.
Fawaz Farooqui, Managing Director di Cruise Saudi, e Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere, si sono incontrati nella capitale saudita, Riad, per firmare un importante accordo volto a sancire l’inizio di una nuova collaborazione.

I termini dell’accordo prevedono che MSC Magnifica avrà come homeport Gedda, una della più grandi città dell’Arabia Saudita, il cui centro storico è stato riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Si tratta di un centro nevralgico dal punto di vista commerciale ed è oggi il secondo porto più grande del Medio Oriente. La nave ospiterà crociere di sette giorni nel Mar Rosso nel periodo compreso tra novembre 2021 e marzo 2022 toccando diversi porti e destinazioni all’interno della regione, tra cui tre porti sauditi, ed effettuerà scali settimanali al porto di Al Wajh dal quale si potrà sbarcare per visitare la località di AlUla, sito riconosciuto anche esso Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Mentre il Regno si prepara ad ospitare l’inaugurale Formula 1 Saudi Arabian Grand Prix 2021 il 5 dicembre a Gedda, gli ospiti di MSC Magnifica avranno la possibilità di seguire questo emozionante evento sportivo globale durante il loro viaggio a bordo della nave.
Agli itinerari nel Mar Rosso di MSC Magnifica si affiancheranno quelli di MSC Virtuosa, ammiraglia della compagnia il cui programma per la stagione invernale 2021 nel Golfo Arabico comprenderà scali nel porto di Dammam, con la possibilità di visitare l’oasi di Al-Hasa, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.
MSC Virtuosa farà scali settimanali in questa nuova destinazione da dicembre 2021 a marzo 2022.
In riferimento alla firma dell’accordo, Fawaz Farooqui ha dichiarato: “Siamo lieti di lavorare con MSC Crociere con la quale desideriamo costruire una partnership a lungo termine. Siamo ansiosi di vagliare le opportunità future per garantire un aumento del numero e delle dimensioni delle navi che operano nelle rotte saudite. L’Arabia Saudita ha molto da offrire ai visitatori e questa nuova collaborazione aprirà le porte ai viaggiatori intrepidi di tutto il mondo che potranno essere tra i primi a sperimentare il ricco patrimonio e l’ospitalità saudita. Accogliere i turisti internazionali sarà inoltre, per queste destinazioni emergenti e le loro comunità locali, un’opportunità per creare nuove fonti di reddito.”

Pierfrancesco Vago ha aggiunto: “Ho avuto la possibilità di conoscere in prima persona la ricchezza del patrimonio locale, rimanendo impressionato dalla capacità dell’Arabia Saudita di rendere disponibili al mondo le proprie tradizioni e la propria cultura pur riuscendo sempre a preservarle. Sono orgoglioso che MSC Crociere possa contribuire all’apertura di questo territorio a visitatori internazionali rendendolo una delle principali destinazioni crocieristiche e sono felice che i turisti di tutto il mondo potranno scoprire le incredibili meraviglie che questo paese ha da offrire, compresa la bellezza incontaminata della sua costa e dei siti storici”.

Cruise Saudi e MSC Crociere prevedono di ospitare a bordo delle navi MSC Magnifica e MSC Virtuosa circa 170.000 passeggeri durante la prossima stagione invernale 2021/2022, i quali avranno la possibilità di esplorare i tesori storici, culturali e naturali dell’Arabia Saudita. Anche i residenti sauditi potranno scegliere di trascorrere le vacanze nel proprio paese alla scoperta delle sue meraviglie e godere del comfort che solo una nave da crociera è capace di offrire.

Gli ospiti internazionali potranno raggiungere Gedda tramite collegamenti aerei diretti dalle più importanti città europee e internazionali servite da Saudia, la compagnia di bandiera del Regno. Grazie a una partnership dedicata a beneficio degli ospiti delle crociere, i voli saranno modificati per adattarsi agli orari di partenza e di arrivo delle navi, in modo da garantire una comoda organizzazione dei collegamenti.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *