MSC Crociere ha annunciato che MSC Bellissima continuerà a navigare in Arabia Saudita e nel Mar Rosso anche nella stagione invernale 2021/2022, dopo il grande successo della stagione inaugurale nella regione arabica di questa estate.
Gli itinerari proposti da MSC Bellissima si sono infatti dimostrati molto popolari da quando la nave ha iniziato a navigare lo scorso luglio da Gedda, in Arabia Saudita, e continuerà dunque ad essere impiegata nella regione arricchendo ulteriormente l’esperienza di crociera per tutti gli ospiti che sono alla ricerca di una fuga invernale. MSC Bellissima sostituirà MSC Magnifica, il cui impiego nella regione era inizialmente previsto per questa stagione invernale.
Il nuovo itinerario offrirà agli ospiti internazionali e locali opportunità uniche per scoprire l’Arabia Saudita, l’Egitto e la Giordania in nave e visitando destinazioni ricche di cultura e spiagge incontaminate. Gli ospiti di MSC Bellissima potranno immergersi nell’incredibile storia e tradizione di questa suggestiva regione e vivere nello stesso tempo un’indimenticabile esperienza in crociera.
Dal 30 ottobre 2021 MSC Bellissima offrirà dunque crociere di 7 notti da Gedda, facendo scalo nei porti di Ras Al Abyad, Aqaba per Petra in Giordania, Safaga per Luxor in Egitto e poi AlWajh e Yanbu in Arabia Saudita. Alla fine di marzo 2022, MSC Bellissima lascerà la regione e si riposizionerà in Giappone per le sue crociere programmate da Yokohama, dal 21 aprile.

Itinerario MSC Bellissima:

· GEDDA, ARABIA SAUDITA – Facendo scalo in questa vibrante città che racchiude storia e modernità, gli ospiti potranno scegliere i siti da visitare. AlBalad, la città vecchia di Gedda e simbolo del melting-pot culturale, che risale al VII secolo e vanta edifici spettacolari e un antico souk; Gedda è uno dei siti patrimonio mondiale dell’UNESCO in Arabia Saudita, ma è anche conosciuta per il suo lungomare e i suoi moderni centri commerciali, che offrono intrattenimento e attività ricreative ai visitatori.

· RAS AL ABYAD, ARABIA SAUDITA – Conosciuta come “The White Coast” per le sue splendide spiagge bianche incontaminate, è una località in cui gli ospiti possono passare la giornata all’insegna del relax ammirando i meravigliosi paesaggi marini.

· AQABA PER PETRA, GIORDANIA – Questa città si trova sulla costa del Mar Rosso ed è un paradiso sia per i subacquei che per gli appassionati di storia. Dallo snorkeling nel Parco Marino di Aqaba al Castello Mamelucco e al Museo Archeologico di Aqaba, questa destinazione ha qualcosa per soddisfare gli interessi di tutti. La vicinanza di Aqaba a Petra offre agli ospiti la possibilità di visitare questo sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, abitato fin dall’inizio del 7.000 a.C., e scoprire la rara bellezza di architettura con facciate scavate e intagliate nella roccia.

· SAFAGA PER LUXOR, EGITTO – A breve distanza da una delle destinazioni più spettacolari dell’Egitto, la piccola città di Safaga è la porta d’ingresso a Luxor. Dalle rovine dei templi di Luxor e Karnak e l’indimenticabile Necropoli, dove gli ospiti potranno visitare uno dei siti archeologici più famosi e importanti di tutto il mondo: la Valle dei Re e la Valle delle Regine.

· AL WAJH, ARABIA SAUDITA – Incorniciata da un mare color turchese e da 100 km di spiagge immacolate su entrambi i lati, la città costiera di Al Wajh una volta era uno dei principali porti commerciali nella regione. Il centro storico abbandonato di AlBalad presenta un’antica architettura

· YANBU, ARABIA SAUDITA – Il porto di Yanbu in Arabia Saudita è la tappa finale della crociera di 7 notti. La città vecchia di Yanbu, situata a pochi passi dal porto, risale a 2.500 anni fa e offre uno dei più antichi souk, dove i commercianti venivano da ogni luogo per vendere le loro merci. La città è conosciuta come “la capitale delle immersioni dell’Arabia Saudita”, ed è diventata una destinazione turistica sempre più attraente grazie alle sue spettacolari coste di sabbia bianca e alle vivaci barriere coralline, che offrono opportunità per lo snorkeling e le attività acquatiche nell’incontaminato Mar Rosso saudita.

· HEJAZI, ARABIA SAUDITA – Costituita di corallo del Mar Rosso, funge da porta costiera per AlUla, sede di Hegra (sito archeologico di Al-Hijr), una delle principali attrazioni in ambito culturale dell’Arabia Saudita e primo sito riconosciuto come patrimonio mondiale dell’UNESCO. È caratterizzata da più di 110 tombe scolpite da formazioni rocciose giganti, nonché da siti antichi che risalgono al primo millennio a.C.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *