Il Tribunale di Roma ha preso una decisione nel caso riguardante il contenzioso tra ITA Airways e Aeroitalia sull’uso del marchio che quest’ultima compagnia sta utilizzando. ITA Airways aveva precedentemente inviato un ordine di cessazione e desistenza ad Aeroitalia, sostenendo che il loro marchio fosse troppo simile al defunto marchio Alitalia, che ITA Airways aveva acquistato. Tuttavia, la decisione del tribunale ha respinto questa richiesta di ITA Airways, permettendo ad Aeroitalia di continuare a utilizzare il suo marchio senza restrizioni. Questa sentenza segna un importante passo avanti per Aeroitalia, che è stata rappresentata dagli avvocati Marco S. Spolidoro e Giuseppe Pinelli dello studio Pinelli Schifani, i quali hanno difeso con successo la compagnia aerea dalle accuse di ITA Airways.

La querelle tra le due compagnie aeree è stata seguita con interesse nel settore, riflettendo la complessità delle questioni di marchio e identità nel settore dell’aviazione, soprattutto quando coinvolge compagnie che si trovano in relazioni competitiva stretta e con un background storico comune, come nel caso di ITA Airways e l’eredità di Alitalia.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *