Ryanair ormai non è più solo la prima compagnia aerea in Italia ma anche una rinomata agenzia di comunicazione. Infatti se da una parte la società irlandese ha annunciato un operativo record per la Calabria per l’estate ’24 che include il lancio di una nuova base, oltre 100 milioni di dollari di investimento a Reggio Calabria e 10 nuove rotte in tutti e 3 gli aeroporti calabresi, dall’altra è anche in pole position per aggiudicarsi il bando di promozione della “Destinazione Calabria” nei mercati di riferimento posizionandosi in testa in tutti e quattro i lotti del bando, davanti a blasonate agenzie.

La cosa non è passata inosservata e Davide Arduini, Presidente di UNA (Aziende della Comunicazione Unite), ha espresso sorpresa e preoccupazione per questa scelta, sottolineando che la promozione turistica richiede competenze specifiche in strategia di comunicazione e pianificazione media, aree in cui le agenzie di comunicazione eccellono.

Secondo Ryanair questa importante espansione in Calabria segna l’inizio di una strategia di crescita a lungo termine concordata con il Presidente Occhiuto per posizionare la Calabria come destinazione leader in Europa, incrementando il turismo in entrata e la connettività in tutta la Regione.

A Reggio Calabria, il CEO di Ryanair, Eddie Wilson, ha dichiarato: “In qualità di compagnia aerea numero 1 in Europa e in Italia, Ryanair è lieta di annunciare questo importante investimento in Calabria con l’apertura di una nuova base (investimento di 100 milioni di dollari) a Reggio Calabria e 10 nuove rotte per l’estate ’24. Complessivamente, Ryanair registrerà una crescita della capacità pari a più del 20% distribuita su tutti e 3 gli aeroporti calabresi (Lamezia, Crotone e Reggio). Questa importante espansione segna l’inizio di una strategia a lungo termine con il Presidente Occhiuto e la Regione per posizionare la Calabria come destinazione leader in Europa e far crescere il turismo in entrata, la connettività e l’occupazione, offrendo al contempo tariffe basse ai cittadini/visitatori. La Calabria è una destinazione tutta da scoprire sia in Italia che in Europa, e merita più connettività, più turismo tutto l’anno e più posti di lavoro che solo Ryanair può offrire. La Calabria godrà ora di un boom del turismo in entrata grazie alla crescita spettacolare fornita da Ryanair, (già sperimentata da altre regioni italiane come la Puglia e la Sardegna), con tariffe competitive e una maggiore connettività per coloro che vogliono visitare amici e parenti all’estero o devono viaggiare per motivi di lavoro o sanitari.”.

Il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha dichiarato: “È un giorno davvero importante per la Calabria. Avere un interesse così marcato da parte di Ryanair, compagnia aerea leader in Europa, è per noi motivo di grande orgoglio, ma rappresenta anche una nuova entusiasmante sfida. Ringrazio sia il Group CEO che il CEO Eddie Wilson, oggi qui a Reggio Calabria, e tutta la squadra Ryanair per la scommessa che hanno deciso di fare. Il mio governo sta raccontando ai propri partner nazionali e internazionali le straordinarie opportunità che ha la nostra Regione. Da governatore mi sento un manager della Calabria, che deve presentare al meglio il proprio ‘prodotto’ facendo emergere le sue indiscusse qualità. L’obiettivo è quello di attrarre investimenti e turisti. Ryanair ha deciso di investire in Calabria centinaia di milioni di euro, porterà 10 nuove rotte, verranno creati tanti nuovi posti di lavoro, si svilupperanno ulteriormente i nostri tre aeroporti: Reggio Calabria, Lamezia Terme e Crotone. Il traffico aereo nella nostra Regione nel 2023 è stato di circa 3,3 milioni di passeggeri. Nel 2024 puntiamo a 4 milioni. L’obiettivo è quello di avere in Calabria entro qualche anno 6 milioni di passeggeri: raddoppiando di fatto il dato del 2023”.

Il lancio di una nuova base a Reggio Calabria (19° base e 31° aeroporto in Italia) rafforzerà la presenza di Ryanair in Calabria e creerà fino a 200 nuovi posti di lavoro, incluse posizioni ben retribuite per piloti, assistenti di volo e ingegneri, insieme a un investimento sostanziale di 100 milioni di dollari in nuovi aeromobili. Inoltre Ryanair continua a sviluppare la connettività nella sua base di Lamezia con una nuova rotta per Valencia (18 in totale) e oltre 180 voli settimanali. A Crotone Ryanair aggiungerà un nuovo collegamento per Torino (4 totali) e oltre 30 voli settimanali, con una crescita della connettività del 13% e del 33% rispettivamente a Lamezia e Crotone.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *