Share Now amplia il portfolio di modelli disponibili nella sua flotta, portando per la prima volta in Italia veicoli di terze parti: le Fiat 500X. L’introduzione dei nuovi mezzi prederà avvio da Roma e Torino, dove entro la fine dell’estate arriveranno rispettivamente 130 e 50 Fiat 500X. In autunno, ulteriori nuovi modelli saranno resi disponibili, anche a Milano. Insieme, dunque, agli storici brand BMW, MINI e smart, SHARE NOW offrirà la più variegata flotta di car sharing presente sul mercato, composta in Italia da circa 2.300 vetture e 11 differenti modelli.

“Dopo un anno e mezzo in cui abbiamo tutti viaggiato a rilento, possiamo dire che finalmente ripartiamo con il botto! Siamo infatti orgogliosi di accogliere nella famiglia SHARE NOW un prodotto icona del settore automobilistico italiano, la Fiat 500X.” – afferma Andrea Leverano, Regional Operations Director South West di SHARE NOW, che continua – “Oltre alle Fiat arriveranno presto anche altri nuovissimi veicoli che ci permetteranno di offrire ai nostri 710.000 utenti italiani, così come ai turisti e business traveller che stanno tornando a viaggiare e ad utilizzare il servizio nel nostro Paese, una gamma di modelli sempre più ampia e che si adatta sempre più ai loro diversi bisogni”.

Il costo della nuova Fiat 500X partirà da 0,29 euro al minuto. Potrà essere noleggiata sia per gli spostamenti di breve durata calcolati al minuto, che per quelli più lunghi fino a 30 giorni consecutivi, anche oltre confine, adattandosi così alle esigenze di viaggio di tutti gli utenti. La Fiat 500X è, infatti, il SUV crossover dell’ampia gamma 500, un’auto che grazie alle dimensioni compatte si presta bene sia all’uso cittadino che extra urbano. La linea esterna riprende i concetti stilistici della piccola berlina a tre porte ma naturalmente le porte sono cinque e la capienza è di cinque persone. Il noleggio può essere avviato e terminato, come di consueto, tramite l’app SHARE NOW. Sui nuovi modelli non sarà più presente lo schermo sul parabrezza in cui veniva indicato il pin da inserire in app per accedere al veicolo. L’utente dovrà semplicemente inserire in app il pin personale e l’auto si aprirà automaticamente.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

    Visualizza tutti gli articoli
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *