Dopo il lancio della Hotel Sustainability Roadmap all’inizio del 2022, il Singapore Tourism Board e la Singapore Association of Convention & Exhibition Organisers & Suppliers (SACEOS) hanno lanciato la MICE Sustainability Roadmap, una iniziativa – parte della strategia generale di STB – efficace per definire obiettivi e strategie chiare in grado di aumentare gli standard di sostenibilità nell’industria MICE nei prossimi anni.
Guidata dal Singapore Green Plan 2030 e dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delleNazioni Unite (United Nations (UN) Sustainable Development Goals), la MICE Sustainability Roadmap è composta da tre obiettivi specifici per posizionare Singapore come una delle destinazioni MICE più sostenibili dell’Asia Pacifico:

  1. Sviluppare entro il 2023 una serie di standard di sostenibilità che il settore possa applicare facilmente e puntare a un riconoscimento internazionale entro il 2024.
  2. L’ottenimento di una certificazione di sostenibilità riconosciuta a livello internazionale o nazionale – o entrambe – entro il 2025 per tutte le sei sedi MICE appositamente costruite1 e l’80% dei membri di SACEOS2.
  3. Il monitoraggio della riduzione di rifiuti e di emissioni di carbonio entro il 2023, in linea con il Singapore Green Plan entro il 2030, e il raggiungimento di zero emissioni nette di carbonio entro il 2050.

Per raggiungere questi obiettivi, STB e SACEOS hanno istituito il MICE Sustainability Committee (MSComm)3 nell’agosto del 2022, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sugli sforzi di sostenibilità e sulle migliori pratiche, incoraggiare il settore ad adottare pratiche sostenibili e approfondire le competenze in materia di sostenibilità.
L’impegno in materia di sostenibilità è legato alla forte ripresa del settore MICE dopo la riapertura delle frontiere di Singapore e alla crescente domanda di viaggi d’affari sempre più sostenibili. Inoltre, il settore riconosce il ruolo chiave che svolge nel ridurre l’impatto degli eventi MICE sull’ambiente. Non a caso la MICE Sustainability Roadmap è stata lanciata al Sands Expo and Convention Centre, la prima sede MICE a emissioni zero di Singapore, in collaborazione con Climate Impact X e Unearthed Productions, per garantire un evento a basse emissioni di carbonio e a basso consumo di rifiuti.

Edward Koh, Executive Director, Conventions, Meetings & Incentive Travel, Singapore Tourism Board e co-presidente del MICE Sustainability Committee, ha dichiarato: “I delegati agli eventi e i viaggiatori d’affari sono sempre più preoccupati per l’ambiente, per questo motivo scelgono destinazioni che fanno della sostenibilità una priorità. È indispensabile che l’industria MICE di Singapore si evolva per soddisfare la crescente domanda di viaggi d’affari responsabili. La MICE Sustainability Roadmap fornisce una chiara direzione e obiettivi per consentire questa trasformazione, contribuendo infine ai nostri obiettivi nazionali di sostenibilità”.

Sukumar Verma, Vicepresidente di SACEOS per l’Industria e l’Impresa e Co-Presidente del Comitato per la Sostenibilità MICE, ha dichiarato: “Mentre gli eventi MICE continuano a tornare in auge e a riunire le comunità, il settore si impegna a diventare più sostenibile e a ridurre l’impatto sull’ambiente. A tal fine, molti operatori del settore MICE stanno incorporando e dando priorità alla sostenibilità in modo significativo per la loro proposta commerciale. La MICE Sustainability Roadmap di Singapore garantirà che gli operatori del settore perseguano obiettivi di sostenibilità raggiungibili e pertinenti, monitorati in base a tappe appropriate, con STB e SACEOS che guidano l’iniziativa e forniscono il supporto necessario per sviluppare ulteriormente un panorama di eventi aziendali sostenibili a Singapore”.

Autore

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *