Sono oltre 100.000 i ciclo amatori italiani che, a causa dell’emergenza Covid19, hanno dovuto posteggiare la bicicletta in garage e rinunciare ai loro programmi, tra cui le tanto amate ‘Granfondo’, ovvero le gare a carattere amatoriale o agonistico che si disputano sulla lunga distanza.

Per loro e tutti gli amanti delle due ruote, GODOIT, società milanese specializzata nell’organizzazione di cycling tour a 5 stelle, ha ideato per l’estate 2020 un nuovo format prenotabile da luglio a novembre: percorrere i tracciati delle Granfondo per un massimo di 9 persone godendo del pernottamento in strutture a 5 stelle, un’ assistenza meccanica a bordo di veicoli elettrici per tutto il tempo, la disponibilità di un defibrillatore mobile per le emergenze, staff ciclistico nel gruppo per ogni emergenza e per una descrizione dei luoghi attraversati, ristori liquidi freschi e solidi mobili lungo il percorso fino alla possibilità di rimanere sempre connessi con gli altri ciclisti grazie a radioline di ultima generazione.

Le Cycling experience GODOIT sono pensate per i ciclisti e per le loro famiglie ma sono adattabili anche a team building aziendali per gruppi fino a nove persone. Infatti, i percorsi lombardi sono stati progettati con la formula dello short-weekend che permette sia di godersi una giornata alla scoperta di Milano o dei laghi, che di trascorrere insieme il post-pedalata degustando un pic-nic in una delle storiche dimore della Brianza – come Villa Calchi, splendida location cinquecentesca sulla riserva naturale del Lago di Sartirana – all’insegna della riservatezza e della esclusività. Senza trascurare i giochi e l’intrattenimento per i più piccoli.

Su richiesta sono previste degustazioni enogastronomiche in ristoranti stellati, nonché gli sfizi più stravaganti. Un esempio? Prendere l’elicottero da Milano a Bormio per scalare il mitico Passo dello Stelvio in giornata, senza stress.

Inoltre, GODOIT offre un servizio personalizzato per gli amatori ‘granfondisti’: laddove il percorso non fosse ancora stato messo nel calendario di qualche organizzatore, è possibile prenotare e richiedere la progettazione di un itinerario ad hoc stabilendo la data insieme alla società: lo staff farà i dovuti sopralluoghi, segnerà il percorso e la traccia satellitare per il giorno in cui il gruppetto di amatori desidererà scendere in pista.

I cycling tour sono organizzati in massima sicurezza nel rispetto delle norme legate all’emergenza Covid19 che vieta i grandi raduni. Un’imperdibile occasione per tornare a vivere la propria passione sulle due ruote e godere delle eccellenze del nostro territorio, anche in compagnia della famiglia.

Condividi: