Tétris Italia, realtà del Gruppo JLL specializzata nel fit-out di spazi commerciali, ha vinto l’appalto per l’esecuzione delle opere di realizzazione di 119 camere, oltre ai corridoi, gli impianti annessi, il roofgarden e il restauro delle facciate dell’ex Grand Hotel Majestic di Firenze, la cui progettazione architettonica è stata affidata allo studio gla – Genius Loci Architettura.
La struttura, di proprietà della società toscana Progetto Majestic, è ubicata in Piazza dell’Unità d’Italia nel centro storico della città, a pochi passi dalla Stazione di Santa Maria Novella e dalla centralissima Via de’ Tornabuoni, l’iconica via dello shopping fiorentina e una delle zone più alla moda della città. La riqualificazione completa porterà ad unire le diverse unità immobiliari esistenti in un unico aggregato a destinazione ricettiva per il segmento 5 stelle ed ospitare il prestigioso W Florence, brand di alto livello del gruppo Marriott.
Il complesso edilizio è distribuito su una superficie totale di 10.700 metri quadrati e si sviluppa su sei piani fuori terra e tre livelli interrati godendo di un carattere architettonico particolare. La struttura attuale è il risultato di una ristrutturazione completa dell’area avvenuta nei primi anni Settanta, realizzata per ospitare l'”Hotel Majestic” ed altri locali a destinazione direzionale e direzionale-bancaria. L’immobile nel corso degli ultimi anni è già stato oggetto di numerose operazioni edilizie di strip-out architettonico e impiantistico, oltre a vari interventi di bonifica.
Allo stato odierno l’immobile risulta in uno stato “grezzo” senza infissi o partizioni, con la maggior parte del telaio strutturale a vista. L’edificio sarà interessato da lavori di ripristino e consolidamento con opere strutturali importanti e dalla ristrutturazione di tutti i piani camere, oltre alle parti comuni del piano terra e interrati. Il rinnovamento dell’albergo verrà eseguito con un’attenzione particolare verso l’ambiente e il benessere degli utenti finali come richiesto espressamente dalla proprietà e dall’amministratore unico Roberto Puccini, puntando a conseguire la certificazione LEED di livello Gold e WELL livello Silver.

Il progetto, che spiccherà nel contesto urbano per il suo design accattivante e ricercato, include anche la realizzazione al piano terra dell’area living e di accoglienza, di un lounge bar, e del ristorante che si svilupperanno attorno ad un cortile interno parzialmente coperto. Ai piani inferiori, completeranno gli spazi l’area Spa & Benessere, uno spazio dedicato a riunioni ed eventi e i locali tecnici e di servizio. I lavori in cantiere sono appena stati avviati e una prima fase del progetto verrà ultimata entro i primi mesi del 2024.

“Il settore turistico sta vivendo un periodo particolarmente florido” commenta Philippe Sourdois, Managing Director di Tétris Italia. “Gli investitori internazionali sono sempre più interessati alle città a maggiore vocazione leisure e alle destinazioni resort. La riconversione dell’ex Hotel Majestic in una struttura alberghiera di lusso è un esempio dell’appeal di alcune città italiane come Firenze, la cui importanza a livello globale continua a crescere e noi siamo entusiasti di prendere parte a questo progetto che si inserisce in un contesto di rigenerazione urbana, riproponendosi di diventare un nuovo punto distintivo moderno e contemporaneo della città”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *