Il Marocco ha sospeso tutti i voli in arrivo nel Paese a partire da lunedì 29 novembre 2021 per via della progressiva diffusione della variante Omicron del virus Sars-cov-2, cominciata nei paesi del Sudafrica e arrivata anche in Italia con un paziente zero identificato. La misura durerà almeno due settimane, ha reso noto il ministero della Sanità marocchino, da Rabat. Sono quindi annullati tutti i viaggi verso il Paese nordafricano ed eventuali connazionali che si trovano lì non potranno rientrare prima del 13 dicembre.
Anche Israele ha deciso di blindarsi e di chiudere i confini per due settimane agli stranieri, mentre i residenti in arrivo dall’estero dovranno osservare un isolamento di tre giorni e sottoporsi a un test. Probabilmente nelle prossime ore anche altri Paesi prenderanno decisioni simili e ci si aspetta una strategia condivisa da parte dell’UE per fronteggiare l’avanzata della nuova variante ed impedire che si diffonda prima di averne studiato gli effetti e le contromisure.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *