Attesa per l’undicesima edizione di Italian Cruise Day, l’importante forum annuale dedicato al settore delle crociere in Italia. Quest’anno, Italian Cruise Day si svolgerà il 27 ottobre a Taranto, presso il Castello Aragonese. L’evento è organizzato da Risposte Turismo, società di ricerca e consulenza specializzata nell’industria turistica.
In collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio e il Comune di Taranto, il forum offre una piattaforma di discussione, networking e business per tutti gli attori del settore crocieristico, tra cui tour operator, agenti di viaggio, compagnie di navigazione, agenti marittimi e rappresentanti portuali. L’obiettivo è esaminare le ultime tendenze, dinamiche, processi produttivi e prospettive future del settore.
Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo, ha presentato l’evento insieme a Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto, e Sergio Prete, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio.
Italian Cruise Day è un appuntamento riconosciuto nel settore crocieristico italiano, apprezzato per la sua capacità di fornire contenuti informativi, spazi per discussioni aperte e opportunità di networking. Gli organizzatori sottolineano l’importanza di un lavoro di ricerca costante che raccoglie dati e tendenze significative per lo sviluppo del settore.

Risposte Turismo presenterà il rapporto Italian Cruise Watch 2023, che raccoglie dati aggiornati sul settore crocieristico in Italia e le previsioni per l’anno successivo. Secondo il rapporto, sono previsti notevoli investimenti portuali nel triennio 2024-2026, con un’attenzione particolare alla costruzione di nuovi terminal, infrastrutture per rifornimenti alternativi ed energetici e altri miglioramenti.

Il traffico passeggeri in Italia inoltre sta crescendo costantemente, con previsioni di raggiungere un record di 12,9 milioni di passeggeri movimentati entro la fine del 2023. L’Italia ospiterà otto dei 20 principali porti mediterranei per le crociere, con notevoli incrementi nella movimentazione passeggeri in alcune regioni, tra cui la Liguria, il Lazio, la Sicilia e la Puglia. Il modello di gestione degli scali crocieristici evidenzia che la metà dei porti italiani è gestita da società terminaliste e questi porti rappresentano la stragrande maggioranza dei passeggeri movimentati in Italia.

Italian Cruise Day prevede una serie di tavole rotonde e discussioni su vari aspetti del settore crocieristico, tra cui investimenti, itinerari e infrastrutture portuali. L’evento conclude con una tavola rotonda che esplorerà le prospettive future del turismo crocieristico in Italia e nel mondo. Inoltre, l’evento ospita un career day dedicato al settore crocieristico, offrendo opportunità di networking e colloqui con aziende del settore per giovani interessati a una carriera in questo settore in crescita.

L’undicesima edizione di Italian Cruise Day è supportata da vari sponsor e organizzazioni del settore, tra cui Edison, Fincantieri, Pugliapromozione, Assoporti, il gruppo Bassani e Global Ports Holding, nonché la Cruise Lines International Association (CLIA) e i Ministeri del Turismo e delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *