Fonte: Vigili del fuoco su Twitter / X

Un incidente ferroviario ha coinvolto un treno Frecciarossa 1000, in viaggio da Lecce a Venezia, e un regionale Rock, diretto da Pesaro a Bologna, ieri sera nelle campagne tra Faenza e Forlì, sulla linea Bologna-Rimini. Il Frecciarossa, partito da Lecce e diretto a Venezia, trasportava 400 persone, mentre il regionale, in viaggio da Pesaro a Bologna, ne aveva 60 a bordo. Il bilancio comunicato inizialmente è di 17 persone ferite, fortunatamente solo lievemente contuse grazie alla bassa velocità dei treni al momento dell’impatto. Secondo le informazioni raccolte, l’incidente è avvenuto intorno alle 20.20, con i due treni che procedevano quasi a velocità di manovra. La dinamica esatta è ancora oggetto di indagine da parte delle autorità competenti. Da fonti non ufficiali sembra che ci sia stato un tamponamento, con il treno seguente che ha urtato quello precedente.

A seguito dell’urto, la circolazione ferroviaria tra Castelbolognese e Forlì è stata sospesa, causando disagi e ritardi. La sospensione ha interessato diversi treni Frecciarossa e Intercity fermi nelle stazioni limitrofe, tra cui Forlì, Cesena e Rimini. Tra i treni coinvolti c’erano il Frecciarossa 8828 da Lecce, fermo dalle 19:38 nei pressi di Forlì, e il regionale 1742 da Pesaro, fermo dalle 20:42, sempre nelle vicinanze di Forlì. Attorno a mezzanotte Trentalia ha comunicato che è stato completato il trasbordo delle persone a bordo dei treni Frecciarossa e Regionale coinvolti nell’urto. I viaggiatori sono stati assistiti da Trenitalia e Trenitalia Tper, che sta lavorando per la loro riprotezione, e sono diretti a Bologna. Trenitalia ha anche ridimensionato il bilancio dei feriti a 6 contusi lievi, già soccorsi.

I treni Alta Velocità sono stati deviati su un percorso alternativo da Faenza a Rimini via Ravenna. Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha seguito l’evolversi della situazione, richiedendo dettagli sulle condizioni dei feriti e sull’individuazione delle cause dell’incidente. Il sindaco di Faenza, Massimo Isola, ha espresso la sua gratitudine ai soccorritori per la loro pronta risposta e ha assicurato che si sta lavorando a stretto contatto con la Regione Emilia-Romagna e le forze di Protezione Civile per gestire la situazione.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *