Copenaghen: il 27 luglio 25hours Hotels aprirà il secondo indirizzo del gruppo nella capitale danese. 25hours Hotel Paper Island è ospitato in un nuovo, spettacolare edificio, e disporrà di 128 camere, ristorante di cucina asiatica, bar e rooftop bar nel centro città, sull’isola di Christiansholm – conosciuta anche come “Paper Island” – a poca distanza da Nyhavn. Per molto tempo quest’isola nel porto di Copenaghen è stata utilizzata come deposito per la carta, ed è diventata recentemente sede di un famoso street food market. La Royal Opera House si trova sull’isola vicina.

Concepito intenzionalmente in contrasto con la frenesia del centro cittadino, il più nuovo fra i 25hours Hotel adotta gli ambienti di una vera casa di vacanza danese – con un’attenzione particolare alla tranquillità e alla distensione. L’insieme degli edifici è stato progettato dagli architetti dello studio danese COBE, mentre sono stati i designer svedesi di Stylt Trampoli, Göteborg, a forgiare il carattere dell’hotel. Nonostante la struttura si trovi nel centro città, le menti creative che hanno lavorato al progetto si sono chiaramente ispirate all’aura particolare intrinseca nel concetto di isola, spesso associato al desiderio di vacanza e relax. Il mix unico di natura incontaminata e lifestyle urbano è stato di ispirazione per il design dell’hotel, che ricorda agli ospiti il soggiorno in una casa di vacanza scandinava. Colori e materiali naturali si giustappongono armoniosamente al movimento della vita urbana. Ma c’è anche un’attenzione particolare a elementi legati all’idea di nostalgia e ad oggetti che sembrano il ricordo di un’era passata, che ha ancora le sue storie da raccontare. Il risultato è un hotel di 128 camere, sei delle quali dispongono di un’area outdoor privata. Le tariffe delle camere da Medium a Gigantic partono da 1.800 corone danesi a notte (circa 241€) colazione esclusa. Il piano terra del 25hours Hotel Paper Island ospita sale meeting per gruppi fino a 150 persone.

Affaccio sul porto con vista sull’acqua

Grazie alla sua posizione vicinissima al porto, l’hotel incarna perfettamente il carattere unico di Copenaghen. Nel nostro hotel gli ospiti possono godersi quella speciale sensazione di “hygge”, parola intraducibile ma che potrebbo rendere con: creare un’atmosfera accogliente e godersi il bello della vita con le persone care, lontani dalla frenetica folla della città. “La Royal Opera si trova sull’isola confinante,” spiega la General Manager Grit Rister. “Con diversi negozi pop-up, momenti di musica dal vivo ed eventi, oltre ai ristoranti, caffè e bar, entrambe le nostre strutture di Copenaghen sono aperte anche alla gente del posto,”. Grit Rister è stata alla guida del 25hours Hotel Indre By di Copenaghen da aprile 2023, e sarà ora General Manager delle due strutture presenti nella capitale danese. Nata a Berlino, ha guidato per quattro anni il 25hours Hotel The Circle di Colonia.

Tiger Lily: un nuovo concept di ristorante asiatico

Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico dell’hotel Paper Island, 25hours si è fatta affiancare da Jan Tran, che gestisce già due ristoranti di successo ad Amburgo. “Siamo davvero felici di avere l’opportunità di ampliare il nostro concept con 25hours in una destinazione che è al tempo stesso innovativa e particolare, e che vanta una ricca tradizione culinaria”, afferma Jan Tran. “Da noi gli ospiti compiono un vero e proprio viaggio attraverso la cucina asiatica. Il nostro menù comprende piatti asiatici come “noodles – agnello – olio al peperoncino” e ” pancetta di maiale – caramello al barbecue – insalata piccante”. Tutti i nostri piatti vengono preparati all’interno di una cucina a vista. Gli ospiti di solito mangiano ai tavoli condivisi, o al bancone della cucina, e in estate è aperta anche la terrazza esterna con vista sull’acqua. Lo studio Oeding di Amburgo ha creato il corporate design per il nuovo marchio Tiger Lily ispirandosi ai colori e alla cucina dell’Estremo Oriente, oltre che alla sua tradizione di sculture in legno e agli origami.

Punto d’incontro per gli ospiti e la gente del posto

Situato nell’ampia lobby del piano terra del nuovo hotel, il Nomad Day Bar dispone di una terrazza che affaccia sulla banchina ed è un punto di ritrovo per gli ospiti. La maggior parte degli ingredienti del menù offerto proviene da fornitori locali. Oltre al menù della prima colazione, diverse proposte di caffè e snack disponibili durante tutto il corso della giornata, la sera il Nomad Day Bar serve anche una selezione di aperitivi e vini, ed è quindi il punto di partenza ideale per iniziare un tour in città o per un aperitivo prima di uno spettacolo all’opera. L’offerta è completata dal Rooftop Bar all’ottavo piano dell’edificio.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *