A poco più di due settimane dall’edizione 2024 di IMEX Francoforte, si prevede l’arrivo di circa 4.000 buyer presso la Messe Frankfurt. Con numeri di buyer, espositori e incontri attualmente superiori al 2023, la domanda per la fiera, che si terrà dal 14 al 16 maggio, riflette l’imponente slancio commerciale e la fiducia in crescita nell’industria globale degli incontri e degli eventi.

Carina Bauer, CEO del Gruppo IMEX, afferma: “Sappiamo che gli eventi faccia a faccia sono il contesto in cui si svolgono alcune delle conversazioni commerciali più preziose – secondo la ricerca EIC, fino al 22 per cento dei nuovi clienti viene generato tramite eventi in persona. Il nostro show è attentamente progettato per facilitare questo e, vista la domanda che stiamo attualmente ricevendo sia da buyer che da fornitori, l’appetito per incontrarsi e fare affari mentre ci avviciniamo al secondo trimestre dell’anno è impressionante.”

Un vasto elenco di fornitori che rappresentano destinazioni, hotel e tecnologia sono pronti a fare affari ad Imex con presenze aumentate dal Nord America, dai Caraibi, dall’Asia e dall’Africa.
Il numero di destinazioni statunitensi è raddoppiato – oltre 20 rispetto a 10 l’anno scorso. Insieme agli espositori alla loro prima esperienza – Savannah, Bloomington, West Hollywood e Beverly Hills, la gamma completa è nel nuovo padiglione di Brand USA.
Una forte rappresentanza dall’Asia include il ritorno di Pechino, mentre Ho Chi Minh City – la città più grande del Vietnam – espone per la prima volta. Anche le destinazioni africane continuano a crescere con Senegal e Zambia tra i nuovi arrivati. La Tanzania ritorna con uno dei suoi stand più grandi di sempre, mentre il Ruanda celebrerà i 10 anni dal lancio del suo ufficio congressi e la prima presentazione all’industria a IMEX Francoforte 2014.
Molti paesi e città europei stanno inoltre aumentando i loro investimenti con Italia, Croazia, Repubblica Ceca e Istanbul che hanno prenotato spazi espositivi maggiori.
Esporanno i principali gruppi alberghieri inclusi Accor, Hilton, Hyatt, Four Seasons, Marriott, Radisson e Wyndham, mentre l’area dedicata alla tecnologia metterà in mostra soluzioni che coprono pagamenti, eventi virtuali e gestione dei contenuti.

Autore

  • Redazione Qualitytravel.it

    Qualitytravel.it è un web magazine b2b di approfondimento su turismo, business travel, marketing ed eventi: un punto di vista autorevole sui trend di settore e un utile strumento di lavoro per tutti i lettori. Il pubblico a cui ci rivolgiamo è prettamente professionale ed è composto da tutti coloro che lavorano nella filiera del turismo e degli eventi: gestori di hotel e di location, tour operator e agenzie viaggi, dmc e tmc locali, fornitori di servizi e agenzie di organizzazione eventi, trasporti e infrastrutture, attività di ristorazione e catering, divisioni marketing, travel, eventi ed hr delle aziende. Il nostro impegno è quello di fornire un’informazione puntuale su novità e trend del settore, raccontare case study e consigli utili per l’attività quotidiana, offrire uno spaccato del mondo del lavoro e notizie di attualità su business, marketing, bandi e gare di settore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *