E’ stato presentato a Venezia alla stampa cittadina e nazionale, collegata su web dalla terrazza dell’Hilton Hotel Molino Stucky con un magico skyline sulla città lagunare, un nuovo gruppo di lavoro chiamato ‘Turismo Destinazione Futuro’ – con l’acronimo TDF – che si presenta per ridare idee e giusta rotta a un turismo oggi con il fiato corto in un anno che sarà globalmente molto negativo, seppure non in tutti i segmenti.

L’idea di questo team è nata per creare un team o una ‘task force’ (come si usa dire adesso) attrezzata e competente sui vari fronti dell’industria dell’ospitalità che sia in grado di intervenire dopo il Covid-19, quando l’albergatore o il gestore di comprensori turistici e destinazioni turistiche complesse si troverà in difficoltà o sentirà il bisogno di uno scatto in avanti, di un salto di qualità, di dare una risposta alle nuove problematiche del mercato e alle modificate esigenze della domanda turistica.

Il team di professionisti che si è unito sotto il marchio della bussola, “TDF – Turismo Destinazione Futuro” – declinato anche in inglese “Tourist Destination Future”- ritiene che l’area di consulenze sia soprattutto quella alberghiera, del sistema ricettivo ma anche del turismo locale, sia esso culturale o leasure, di nicchia o congressuale, enogastronomico o per quei molti comprensori ancora da valorizzare, considerati a torto ‘minori’ quindi troppo spesso abbandonati a sé stessi, poco promossi o supportati dalle strategie delle Regioni o di altri Enti locali.

Il team di TDF è composto da 8 perone, esperti che svolgono ruoli diversi ma affermati e preparatissimi nei loro campi, questi i loro nomi: Antonello Dè Medici, General Manager dell’Hilton Molino Stucky, Stefano Bonini, Senior Partner di Trademark Italia, Massimo Mussapi, Designer e Architetto, Paolo Corvo, direttore Laboratorio sociologia Università Scienze Gastronomiche di Pollenzo, Sante Achille, consulente per l’Innovazione Digitale e comunicazione Web, Ilario Ierace, esperto di formazione, Costantino Cipolla, che segue l’alta ristorazione, Giulio Biasion, ideatore e coordinatore di TDF, editore di testate turistiche.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *